FORLI'

Scontri tra Forza nuova e antifascisti in piazzetta della Misura

Spranghe e fumogeni fra le bancarelle di Natale, arriva la polizia in tenuta antisommossa

Scontri tra Forza nuova e antifascisti in piazzetta della Misura

FORLì. Scontri in piazzetta della Misura fra militanti di Forza nuova e antifascisti. Fra gli alberi di Natale e le bancarelle dei dolciumi, mentre a pochi passi da lì il sindaco accendeva le luci dell'albero in piazza Saffi poco prima delle 18, era stato autorizzato un banchetto facente riferimento alla forza di estrema destra che raccoglieva firme per una proposta di legge riguardante il reddito di sostegno alle madri italiane. A contestare con la loro semplice presenza, si sono raccolte via via 20 - 25 persone senza bandiere, studenti, cittadini, sindacalisti. Presenti anche poliziotti in divisa a presidiare la situazione che si è mantenuta pacifica fino a che, all'improvviso, hanno fatto irruzione sei militanti di Forza nuova che si sono fatti largo con un  lacrimogeno e con bastoni avvolti nel tricolore hanno cominciato a menare fendenti tra le fila degli antifascisti in fuga e le famiglie atterrite nei paraggi. Gli agenti presenti chiamavano i rinforzi e di lì a pochissimo arrivava la celere in tenuta antisommossa che si frapponeva fra i due gruppi ancora in parte presenti nella piazzetta. Nel parapiglia il sindacalista della Fiom Cgil Giovanni Cotugno è stato colpito con un bastone, mentre da alcuni video diffusi in rete, i militanti di Forza nuova si rivolgevano veementemente anche contro le forze dell'ordine.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402