VILLAGRAPPA

Adolescenti tentano una rapina, barista 81enne li mette in fuga

Due ragazzi di 15 e 17 anni armati di storditore elettrico

Adolescenti tentano una rapina, barista 81enne li mette in fuga

Bruno Sansovini

FORLI'. Hanno tentato di rapinare un bar tabacchi di Villagrappa minacciando il titolare con uno storditore elettrico, ma sono stati cacciati dall’uomo e arrestati poco dopo dalla Squadra Mobile. Gli improvvisati baby criminali sono due ragazzi di 15 e 17 anni, studenti, che sono ora stati affidati alle famiglie. La coppia ha cercato di colpire al Bar tabacchi Fritzy di via del Braldo, a Villagrappa, mercoledì intorno alle 15.30: si erano presentati nell’esercizio, gestito dall’81enne Bruno Sansovini, intimando di consegnare l’incasso giornaliero, minacciandolo con un "taser", uno storditore in grado di dare scariche elettriche, facilmente reperibile su internet.

La reazione

Quello che non si aspettavano è stata la reazione del gestore che ha allontanato i giovani urlando e brandendo una sedia. i rapinatori improvvisati sono scappati a piedi, a mani vuote, mentre l'81enne ha chiamato la Polizia, fornendo le prime descrizioni dei vestiti dei due, visto che il viso era parzialmente nascosto dai cappucci.

Bloccati poco dopo

Squadra Mobile e Volanti della Questura hanno subito iniziato le ricerche, sentendo anche altri testimoni presenti in zona, per verificare le possibili vie di fuga e maturando la convinzione che i presunti responsabili fossero ancora in zona. Infatti dopo un po’ di minuti gli investigatori della Squadra Mobile hanno notato due giovani uscire da un condominio poco distante. Li hanno fermati e nello zaino che avevano con loro hanno recuperato i vestiti descritti dal barista e dei quali evidentemente volevano disfarsi dopo essersi cambiati. Uno dei due giovani viveva proprio nella casa dalla quale sono stati visti uscire. I fermati sono due studenti di 15 e 17 anni, solo quest'ultimo con un precedente per furto semplice nel 2015 quando rubò delle cuffie per lo stereo. La perquisizione domiciliare ha permesso di recuperare anche lo storditore elettrico usato per tentare la rapina nell’esercizio pubblico di Villagrappa.

Affidati alle famiglie

Arrestati con l’accusa di tentata rapina, i due ragazzi sono stati affidati alle rispettive famiglie, in attesa di conoscere come si muoverà la Procura del tribunale dei minorenni.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2017