Mercoledì 22 Novembre 2017 | 02:36

L'INCIDENTE

Travolta in bici da un camion. Grave bambina di 10 anni

La piccola non si sarebbe fermata a uno stop, il conducente nel fosso per tentare di evitarla

Travolta in bici da un camion. Grave bambina di 10 anni

FORLI'. Bambina di 10 anni in bicicletta travolta da un camion e ora ricoverata all’ospedale “Bufalini” di Cesena. Il gravissimo incidente si è verificato ieri intorno alle 18 in via Bagalona, a Santa Maria Nuova, all’altezza del civico 1.113. La ragazzina, straniera e residente poco distante nella zona, era in sella alla sua bicicletta e percorreva via Lunga quando, arrivata allo stop dell’incrocio con via Bagalona, per cause al vaglio della Polizia municipale dell’Unione dei Comuni, ha occupato la carreggiata senza fermarsi, proprio mentre dalla strada principale sopraggiungeva un camion.

Camion nel fossato

Il conducente quando ha visto che la giovane ciclista non si fermava allo stop ha subito frenato bruscamente, sterzando il camion verso sinistra per tentare disperatamente di non travolgere la bambina. Una mossa che potrebbe aver salvato la vita alla piccola, anche se l’impatto non è stato completamente evitato. Il conducente è finito nel fossato a lato della carreggiata proprio per la manovra brusca e repentina. La bambina colpita dal camion è stata scagliata a terra a qualche metro di distanza.

Il conducente del mezzo pesante è subito sceso per verificare che la bambina non fosse rimasta sotto le ruote.

Corsa in ospedale

Sul posto è intervenuta un’ambulanza di “Romagna Soccorso” e l’elimedica da Ravenna. Verificata la gravità dei traumi riportati dalla piccola si è deciso di trasportarla con la massima urgenza all’ospedale “Bufalini” di Cesena, anche perché più vicino al luogo dove è avvenuto lo scontro. Le ferite riportate dalla bambina sono apparse gravi, anche se la piccola non sembra in pericolo di vita.

Il testimone

Alla dinamica dell’incidente ha assisto anche un testimone, che ha confermato integralmente la versione fornita dal camionista alla pattuglia della Polizia municipale intervenuta per i rilievi di legge. Lo stesso testimone, poi, ha riferito le prime informazioni sulla bambina, indicando la zona di residenza e permettendo agli agenti di avvertire la famiglia della straniera e accompagnarla in ospedale. Una grande paura che per fortuna non si è trasformata in tragedia. La ragazzina ha riportato diverse ferite e per questo è stata subito sottoposte alle cure dei sanitari per verificare l’evoluzione del quadro clinico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000