Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 02:00

PROBLEMA AL PARCO

«Vaccineremo, sterilizzeremo e trasferiremo parte dei conigli»

L'assessora Sara Samorì al contrattacco dopo le critiche ricevute dalle minoranze in consiglio

«Vaccineremo, sterilizzeremo e trasferiremo parte dei conigli»

FORLI'. «La polemica che il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle sta inscenando sull'infezione da mixomatosi che ha colpito i conigli nel Parco urbano non riesce a nascondere la strumentalità politica rispetto alla questione trattata». Nello scambio di colpi sul caso dei conigli malati trovati nell’area verde l’assessora Sara Samorì alla fine sbotta. «In primo luogo non risponde a verità l’affermazione che nella primavera l’amministrazione comunale volesse sopprimere i conigli del parco urbano – dice l’assessora attribuendo l’affermazione ai 5 stelle –. In primavera abbiamo provveduto a eseguire un intervento di controllo sanitario che ha dato esito negativo, non vi era alcuna infezione di mixomatosi».

Come riportato allora dal “Corriere” e come ripreso in questi giorni. « Rispetto alle posizioni delle associazioni, che in alcuni punti risultarono contrastanti anche fra le stesse, venne trovato un punto di ampia convergenza sulla necessità di eseguire come attività preliminare un censimento – continua Samorì –. Come è noto a tutti i partecipanti e a coloro che hanno ricevuto tale verbale, il censimento si sarebbe dovuto tenere in autunno, e non prima. Gli uffici si sono quindi mossi di conseguenza, attivando oltre alle procedure operative per realizzare il conteggio degli esemplari nel momento concordato, anche per preparare quanto necessario e funzionale alle seguenti azioni di vaccinazione e sterilizzazione. Incontri e procedure sono state seguite con scrupolo e attenzione ma purtroppo l’insorgere dell’infezione, non prevedibile, da mixomatosi ha modificato la situazione. Tengo a dire con forza che il Comune ha mantenuto gli impegni assunti e continuerà a farlo. Insieme alle azioni previste dall'ordinanza emanata nei giorni scorsi, verranno vaccinati e sterilizzati i conigli e ci saranno eventuali trasferimenti di animali per contenere il loro numero nel parco».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000