Domenica 04 Dicembre 2016 | 13:13

Più letti oggi

IL RITORNO DELLA NEVE

Campigna imbiancata, disagi sulla Ss 67

Mentre nel Bidente si attendono gli eventi di domenica, nel Montone problemi sulle strade

Campigna imbiancata, disagi sulla Ss 67

Cani da slitta in Campigna

CAMPIGNA. La neve arriva anche nel Forlivese, ma forse dove più serve ed è più attesa. Così in Campigna, a San Benedetto in Alpe e nelle zone più alte si è imbiancato il terreno. Al passo del Muraglione è intervenuta la Polizia stradale di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano, in alcuni casi affiancata da una pattuglia del Corpo Forestale per soccorrere alcune persone che, con 8 veicoli, erano stati bloccati dall'arrivo della neve che è caduta copiosa nel tratto di Strada Statale 67 che da Osteria Nova va fino al passo. Un autotrasportatore forlivese, alla guida di un mezzo Iveco è rimasto bloccato per due ore circa, dalle 10.30 alle 12.15, appoggiato al guard rail. Il problema è stato risolto una volta agganciato il mezzo da uno spazzaneve, con una catena di ferro. Due mezzi pesanti, uno rumeno e l'altro italiano sono stati soccorsi al passo ed aiutati a montare le catene. Problemi anche per alcuni turisti in transito lungo la Ss 67 e diretti alle Terme di Castrocaro. In Campigna tutto pronto, invece, per il “matrimonio” con il pesce di Bellaria e i cani da slitta di Cortina. E’, infatti, caduta una neve invernale a meno 5 gradi, fredda e farinosa, circa 80 centimetri. Questo permette di mantenere aperta tutti gli impianti della stazione sciistica e di offrire le migliori condizioni per la grande festa prevista domenica. Dalle 12 alle 16 i bambini potranno provare i cani da slitta provenienti da Cortina, mentre i pescatori di Bellaria cucineranno gratuitamente il pesce. Spolverate anche su altri rilievi, come le località più alte di Civitella, Seguno e Cigno, o quelle di Tredozio, fino alla Valbura nel Rabbi e tra San Zeno e Galeata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000