Domenica 11 Dicembre 2016 | 01:17

Più letti oggi

TREDOZIO

Monte Busca, esce altro gas e brucia un boschetto

Intervento dei vigili del fuoco a una cinquantina di metri dal "mini vulcano"

Monte Busca, esce altro gas e brucia un boschetto

Il "mini vulcano"

TREDOZIO. Lo chiamano “il più piccolo vulcano” d’Italia, si trova sul Monte Busca, lungo la strada provinciale Portico-Tredozio, a 5 km da Portico. Ieri proprio a Monte Busca uno sfiato di gas a una cinquantina di metri dal mini cratere principale che brucia tutto l’anno, ha provocato l’incendio di una piccola porzione di boscaglia sul lato della collina. Il “vulcano” infatti è una emanazione di idrocarburi gassosi che a contatto con l’ossigeno dell’aria si accendono e tali rimangono costantemente laddove fuoriescono in certe quantità, dando vita a fenomeni che vengono detti “fontane ardenti”. A dare l’allarme ieri intorno alle 13.30 è stato un passante che dalla propria auto ha visto su un lato della collina del fumo, è corso fino al bar di Monte Busca e ha chiamato il 115. I vigili del fuoco sono intervenuti sia con i mezzi del distaccamento di Rocca San Casciano che quelli di Forlì e in un paio di ore di lavoro hanno contenuto i danni del fuoco a una cinquantina di metri quadrati di boscaglia. Cause diverse dalla attività del vulcano non ne sono state rilevate. L’ipotesi principale è dunque che da quella bocca secondaria, ma il gas fuoriuscirebbe anche in altri punti, si è autoprodotta la fiamma che ha attecchito, seppure limitatamente visto anche il bagnato causato da pioggia e nebbia di ieri, bruciando le sterpaglie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000