Sabato 10 Dicembre 2016 | 13:42

LA PRATICA DELLO SPORT

In piscina dalle sette del mattino

Iniziativa sperimentale

In piscina dalle sette del mattino

FORLÌ. Per l’esercito di praticanti del nuoto l’apertura sperimentale dalle 7 di mattina (martedì e venerdì dal 13 ottobre) della piscina comunale di via Turati rappresenta, in positivo, una vera e propria rivoluzione. Quello forlivese, infatti, sarà l’unico impianto della zona - considerando le strutture di Ravenna, Faenza, Cesena e Forlimpopoli - a proporre questa possibilità.

Contestualmente il nuovo orario autunnale propone anche, dalla stessa data, il prolungamento fino alle 23 per l’utenza libera nelle giornate del martedì e giovedì, mentre il mercoledì si potrà restare in acqua fino alle 22. «Il potenziamento del servizio - ricorda il Comune che ha spinto particolarmente per questo con l’assessore Sara Samorì, anche accanita nuotatrice - è frutto della sinergia fra gestore e assessorato che puntano a incontrare sempre più le esigenze degli appassionati di nuoto che fanno di questa disciplina uno stile di vita, parte integrante della quotidianità e quindi da rendere compatibile con orari di famiglia e professionali. In questa direzione si sta lavorando pure per arrivare a garantire una continuità del servizio per la libera utenza lungo tutta la fascia oraria giornaliera, tutelando comunque l’esigenza dell’agonistica e dei corsi di nuoto». Riepilogando, quindi, l’impianto di via Turati per l’utenza libera sarà aperto: lunedì dalle 8 alle 16 e dalle 20 alle 22; martedì dalle 7 alle 16 e dalle 21.30 alle 23; mercoledì dalle 8 alle 16 e dalle 18.30 alle 22, giovedì dalle 8 alle 16 e dalle 21.30 alle 23; venerdì dalle 7 alle 16 e dalle 20 alle 22; sabato dalle 8 alle 19.30 e domenica dalle 8 alle 13.30. Informazioni al numero telefonico 0543.818805 o info@piscinaforli.it, www.piscinaforli.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000