Sabato 10 Dicembre 2016 | 02:04

TRAGEDIA A CASEMURATE

Schianto in moto, muore 41enne

Paolo Scalise, padre di tre figli, era in sella a una Harley Davidson con un amico. Fatale sulla Cervese lo scontro con un'auto che è finita nel fosso e lo ha schiacciato

 Schianto in moto, muore 41enne

FORLÌ. Gravissimo incidente stradale ieri sera poco prima delle 23 a Casemurate di Forlì. Un motociclista di 41 anni, Paolo Scalise, ha perso la vita nello scontro tra la sua Harley Davidson e una Fiat Panda. L’incidente si è verificato tra via Bevano e via Cervese.

Il motociclista stava procedendo verso il mare quando da via Bevano, si è immessa sulla strada principale l’auto. Per cause ancora al vaglio della Polizia municipale i due mezzi sono entrati in collisione. La moto ha colpito la ruota della vettura ed è stata proiettata in area. La Panda, guidata da una donna di 75 anni è finita in un fossato, proprio investendo lo sfortunato motociclista rimasto sotto le ruote del mezzo, mentre il compagno sbalzato a terra si è salvato, pur rimediando gravi ferite. Scalise, appassionato di moto e padre di tre figli di 8, 4 e 2 anni, era nato a Forlì il 24 ottobre 1973, ma ha vissuto anche a San Mauro Pascoli, in via Ugo La Malfa. Lavorava da Sgm Distribuzioni Unieuro a Forlì ed era insieme a un amico rimasto gravemente ferito. Il primo soccorritore del 41enne Paolo Scalise, è stato un finanziere che seguiva in auto e che ha prestato il primo disperato tentativo di salvare la vita all’uomo, praticandogli il massaggio cardiaco, ma le ferite riportate anche dallo schiacciamento dell’auto sono state troppo gravi. Solo i Vigili del Fuoco hanno potuto liberarlo. Quando sono arrivate le ambulanze di Romagna Soccorso hanno potuto solo constatare il decesso del 41enne, trasportando con urgenza l’altro motociclista all’ospedale “Morgagni Pierantoni” in gravissime condizioni. Da ricostruire ancora la dinamica dell’incidente anche se pare certo che alla guida ci fosse Scalise, mentre l’amico era il trasportato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000