Un pittoresco “Borgo sonoro”

Concerti che si diffondono in luoghi e frazioni di sette comuni dell’entroterra

di CLAUDIA ROCCHI

Un pittoresco “Borgo sonoro”

Nell’estate romagnola collinare, quella che sale tra borghi e squarci di paesaggi che guardano al mare, si accende, al lume delle stelle, una rassegna di benessere e armonia che va a scoprire luoghi sconosciuti ai più. È “Borgo sonoro”, intima festa della musica, 14 concerti itineranti che fino al 25 agosto si diffondono in luoghi e frazioni di sette comuni dell’entroterra. Sabato 4 agosto alle 21.30 il concerto è al parco Pasolini di Borghi. Si rivede Del Barrio Trio, world music senza frontiere fra tango e musica andina. La serata si completa con degustazione dell’azienda Guerra, piccola ristorazione e laboratorio per bambini “Suoni di carta” curato dal Museo Renzi; perché il segreto di “Borgo sonoro” è la complicità del paese intero. Martedì 7 agosto ci si sposta a Savignano sul Rubicone; nella ristrutturata Piazza del Torricino arriva il trio femminile Lamorivostri.

Lavinia Mancusi, Monica Neri, Rita Tumminia, intonano una musica tradizionale, sonorità italiane e rom, canzoni d’autore e poesia popolare. Ristorazione degli esercizi del centro storico, e per i bambini laboratorio di giocattoli sonori di Giorgio Mingardi. Giovedì 9 agosto si va a Sorrivoli; in piazza Roverella, davanti alla Casa dell’Upupa dell’artista Ilario Fioravanti, si esibisce Vento do Sul, trio guidato dalla fisarmonica di Giacomo Rotatori che omaggia la musica portoghese. La ristorazione è curata dal Castello di Sorrivoli, i vini dalla Tenuta San Martino. Gli altri concerti sono a San Lorenzo in Scanno di Longiano sabato 11 con Gipsy Troika; a Gambettola, azienda “Fragola De Bosch” lunedì 13, con un duo d’arpe maschile; la sera di Ferragosto concerto a Monteleone con Sebastiano Severi e i Musici, sabato 18 a San Romano di Mercato Saraceno dove tornano i Bevano Est in trio... Offerta libera. Info: 339 5781400.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c