logo_extra Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

LA CAMPAGNA E' UN PALCOSCENICO

Paglia, teatro e Bidon

Dalla raccolta delle balle all’alba al “Cirque”. A Cotignola tornano gli spettacoli nell’Arena

di FRANCESCA SPERANZA

Paglia, teatro e Bidon

Cento ettari di campagna, due chilometri di fiume e oltre cinquanta eventi in un grande teatro di paglia, il più grande nel suo genere. Torna, a cura dell’associazione Primola dal 18 al 24 luglio, la decima edizione dell’Arena delle balle di paglia a Cotignola, là dove il fiume Senio incontra il Canale Emiliano Romagnolo. Il tema scelto per il 2018 è “La nostra terra che parla”, mentre il filo conduttore di questo enorme palcoscenico sarà il Canale del mulino, un antico fossato realizzato nel 1200 per portare l’acqua del Senio al mulino di Cotignola. L’odore della paglia sarà anche negli spettacoli che il Cirque Bidon terrà a Cotignola dal 13 al 18 luglio, al parco Pertini.

Si parte sabato 14 luglio con la tradizionale raccolta delle balle all’alba, per costruire l’Arena. Alle 5.45 ritrovo nel podere della famiglia Emiliani. Prima del lavoro, la musica del pianoforte sul grano di Raffaello Bellavista e la marimba di Michele Soglia. Mercoledì 18 luglio alle 19.30 il primo appuntamento con una parata di volti e maschere di cartapesta, con partenza dalla piazza di Cotignola fino all’Arena. Poi il ricco programma prevede tra l’altro: camminata con Antonio Catalano; narrazione teatrale di Elena Bucci; Luigi Dadina e Francesco Giampaoli che presentano la ballata blues “I fatti”; i concerti di Cesare Basile e Don Antonio; la Classica Orchestra Afrobeat in un omaggio a Fela Kuti; il monologo di Roberto Mercadini; Ascanio Celestini, Tonino Carotone e molto, molto altro. Alla fine, le balle vanno all’asta.
Info: 333 4183149

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c