Martedì 22 Agosto 2017 | 14:44

Più letti oggi

SAN MAURO PASCOLI

La Sergio Rossi prevede di assumere 80 dipendenti

Si punta sulla linea femminile. Obiettivo di raddoppiare il fatturato entro cinque anni

La Sergio Rossi prevede di assumere 80 dipendenti
 

SAN MAURO PASCOLI. L’azienda calzaturiera Sergio Rossi è sempre stata una delle stelle del firmamento del comparto sammaurese delle scarpe. Dopo la vendita ai francesi e la conseguente gestione d’Oltralpe, si sta tentando ora una faticosa risalite con obiettivi ambiziosi.

Prosegue infatti a pieno ritmo la cura ricostituente approntata dall’amministratore delegato Riccardo Sciutto, che da poco meno di un anno (dal mese di febbraio dell’anno scorso) è a capo della azienda calzaturiera Sergio Rossi.

L’azienda è passata più di un anno fa sotto l’ala di Investindustrial, che si è posta l’ambizioso obiettivo di raddoppiare il fatturato nei prossimi cinque anni, tanto da arrivare alla cifra di 140 milioni di euro.

Nei giorni scorsi Sciutto ha svelato al portale del lusso Mff le prossime mosse programmate dall’azienda, lanciando buoni segnali sul fronte della sede di San Mauro Pascoli, la cui prima mossa è stata proprio quella di riportare la sede legale del brand nel paese pascoliano, proprio lì dove era nata a suo tempo.

Tra le prime azioni previste, l’amministratore delegato della Sergio Rossi ha annunciato l’assunzione di una ottantina di persone, nonché la riqualificazione e la ricollocazione dei dipendenti già in forza all’azienda per poter riorganizzare tutta l’azienda che si è focalizzata sulla linea da donna, sospendendo la produzione maschile. La nuova collezione donna verrà infatti presentata alla prossima fashion week milanese.

Riccardo Sciutto ha lavorato anche sul canale delle vendite. Presto sarà on line il sito e-commerce pensato per avviare un processo dedito all’utilizzo di più canali. Sul fronte retail (50 negozi monomarca e corner che generano il 70% dei 70 milioni di euro di fatturato), Sciutto prevede una razionalizzazione, con un’apertura nel punto vendita GinzaSix di Tokyo prevista nel prossimo mese di aprile, e la successiva ristrutturazione di due store a Pechino e uno in Harbour city a Hong Kong. Poi obiettivo anche sull’Europa dove si proverà a puntare anche sul segmento di vendita all’ingrosso. F.F.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000