Giovedì 08 Dicembre 2016 | 19:09

MUSICA

Allevi: «Ravenna, scheggia di paradiso»

Il maestro sarà in concerto al Pala De André il 19 aprile: «Credo nell'etica dell'estetica»

Allevi: «Ravenna, scheggia di paradiso»

RAVENNA. Il prossimo 19 aprile il pianista Giovanni Allevi, vera star internazionale del pop, sarà in concerto al Pala De Andrè di Ravenna (biglietti già in vendita sui Ticket One, Viva Ticket e presso Pala de André: 0544 421211, info@paladeandre.it, www.paladeandre.it) per una tappa del suo “Love - Piano solo tour”.
Una città, Ravenna, molto amata dal maestro, che vi torna spesso: «Perché questo angolo è una scheggia di paradiso! Alle elementari realizzai il mosaico di carta dell’Imperatrice Teodora. Quando qualche anno fa l’ho rivisto a Ravenna, ho avuto un tuffo al cuore.
A dicembre il sondaggio de Il Sole24Ore ha designato Ravenna la città con la migliore qualità della vita in Italia, cosa ne pensa?
«Sono d'accordo! Credo nell’etica dell’estetica: se siamo immersi in un luogo bello, siamo portati ad essere migliori».
Cosa ama di Ravenna?
«Oltre i mosaici, il verde e la serenità negli occhi delle persone, ricordo il piccolo teatro Sociale a Piangipane, dove Riccardo Muti venne, a sorpresa, ad ascoltare un mio concerto. Il suo è stato un gesto nobile che porterò sempre con me».
Si è mai preso un po’' di tempo per assaporare la storia e le atmosfere di Ravenna?
«Ha più senso per me, giungere in una città con la consapevolezza della sua storia e delle bellezze che conserva».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000