Sabato 10 Dicembre 2016 | 21:19

Più letti oggi

TEATRO TITANO SAN MARINO

La Resistenza di Amanda Sandrelli

"L'Agnese va a morire"TEATRO TITANO SAN MARINO

La Resistenza di Amanda Sandrelli

SAN MARINO. Il Teatro Titano accoglie domani, 25 gennaio, dalle 16.30 Amanda Sandrelli, che interpreta L’Agnese va a morire. Il lavoro, che rientra nelle celebrazioni sammarinesi per la Giornata della memoria, fa parte del progetto ideato dall’attore e regista Ivano Marescotti, intitolato “Lo schermo sul leggio. Ciò che non hai mai visto in un libro e mai letto in un film”. Progetto nato per svelare l’intreccio tra ben tre linguaggi artistici: il teatro, la letteratura e il cinema. Ciò significa che l’interprete recita sul palco brani tratti da un celebre romanzo e la sua presenza interagisce con le immagini del film che scorrono sullo schermo. A seguire conversazioni con l’attore accompagnate da degustazioni a tema. Il primo appuntamento, in cui protagonista è stato lo stesso Marescotti, ha ottenuto un grande successo di pubblico e a San Marino c’è grande attesa per la seconda delle Tre domeniche al Teatro Titano proposte dall’autore romagnolo. La Sandrelli interpreta la protagonista del noto romanzo di Roberta Viganò, mentre le immagini proiettate sono quelle del film di Giuliano Montaldo. Lo spettacolo è stato scelto appositamente in occasione della Giornata Internazionale della Memoria per le Vittime dell’Olocausto, poiché tra i molti romanzi italiani sulla Resistenza è quello che forse più documenta la reazione collettiva di fronte all’offesa dell’invasione.

Splendida la figura femminile di cui la Sandrelli veste i panni e lo fa con la sua consueta impronta d’artista appassionata e indipendente e con il talento e la versatilità di cui è dotata. La Viganò ha scritto una cronaca senza retorica che ha la semplicità dei pensieri e dei gesti delle persone comuni, mentre Montaldo ne ha tratto un film intenso che offre un punto di vista femminile appartenente agli anni ‘40. Tra gli interpreti Ingrid Thulin, un giovane Michele Placido, Ninetto Davoli, Flavio Bucci, Ron, Eleonora Giorgi, Johnny Dorelli, Ornella Muti. La pellicola è molto amata da Quentin Tarantino che a essa ha reso omaggio in più d’una scena del suo recente film Bastardi senza gloria. La conversazione con l’attrice domenica sarà condotta da Paolo Rondelli, e il pubblico potrà interagire con entrambe. Al termine, presso il Ridotto, la degustazione conviviale offerta dal Teatro e da Titancoop a base di prodotti tipici sammarinesi e romagnoli.

Biglietti on line su www.sanmarinoteatro.sm, oppure alla biglietteria del Titano dalle 16.30 alle 20, il giorno dello spettacolo dalle 14.

Info: 0549 882416

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000