Giovedì 08 Dicembre 2016 | 17:03

A FAENZA E RIMINI

"Wanna be americano": a marcia indietro negli anni Cinquanta

Trucco, parrucco, musica e balli

"Wanna be americano": a marcia indietro negli anni Cinquanta

RIMINI. Brillantina, giubbotti di pelle, gonne a vita alta e ballerine ai piedi. A chi non piacerebbe per un giorno almeno, rivivere le atmosfere degli anni Cinquanta, tra coloratissime pin-up e scatenati rock’n’roll, tra rombanti vespe e auto d’epoca, dove tutto era ancora possibile? Beh, per un giorno almeno, sarà possibile tornare indietro nel tempo grazie a Wanna be americano, in programma a Faenza sabato 27 settembre per la “Notte bianca” del Mei e a Rimini il 18 ottobre, in piazza Cavour. L’evento, patrocinato dal Comune, è organizzato da Gabriele Gugnelli e Andrea Ghinelli assieme agli Heartbreak Hotel la band di giovanissimi (Andrea Ghinelli, Giovanni Bartolucci , Federico Bianchi, Lorenzo Brighi ed Enrico Ricci) che dopo aver partecipato a “Italia’s got talent”, alla cerimonia di apertura del “Paganello” e alla Festa del Borgo, si presenta alla propria città. Tutti sono invitati alla festa, e trucco e parrucco sono graditi. A Faenza il programma prevede uno stage dedicato al ballo dell’epoca: scuole di ballo insegneranno i passi di lindy hop, boogie woogie e jumpin’ jive. Gli Heartbreak Hotel, tributo a Elvis e agli anni ’50 presenteranno il loro live show. Tra coloratissime pin-up e scatenati rock’n’roll, un dj set d’eccezione, con dj Mr Lucky alias bassista dei Good Fellas che suonerà solo vinili a 45 giri e Ped Dj, punto di riferimento della scena electro swing in Romagna. L’evento faentino inizierà alle 20 con l’inaugurazione della Plaza Elvis Presley, ex via Renaccio, tra personaggi fantastici e atmosfera sognante.

La giornata riminese, che coinvolgerà anche tredici locali, inizierà invece alle 18 con dj Cininho, per proseguire con lo stage di ballo “Happy rock” e con le “Sirene Danzanti”: momento clou, il live show degli Heartbreak Hotel, tributo a Elvis. Non mancherà poi il dj set electro swing con Ped Dj. Dopo le 23 la festa continua nelle cantinette e locali che hanno aderito all’iniziativa. Il tutto in una piena atmosfera anni ’50 con stand, gastronomia, auto, costumi, accessori, abbigliamento, oggettistica, taglio di capelli, fedeli agli anni dell’“American invasion”. Ci sarà la possibilità di farsi truccare e acconciare come una pin-up, indossare accessori vintage, mangiare e bere “americano” con America Graffiti: dolci e zucchero filato per i più piccoli. Insomma: acconciatevi come solo Elvis sapeva fare. Poi, scatenatevi. (ann.batt.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000