Giovedì 29 Settembre 2016 | 18:59

SOGLIANO

Giacobazzi in piazza con la sua simpatia

Giacobazzi in piazza con la sua simpatia

SOGLIANO. Nell’estate di Sogliano si leva una delle risate capace di mettere tutti d’accordo, cominciando dai romagnoli. Perché Giuseppe Giacobazzi, alias Andrea Sasdelli originario della bassa ravennate di Alfonsine, ma bolognese di adozione, stasera alle 21 in piazza Matteotti presenta il suo frizzante recital “Del mio meglio”. Lo fa pensando alle parole del babbo che si raccomandava “Giuseppe, se vuoi rendermi fiero fai sempre del tuo meglio”. Giacobazzi ci riprova riscaldato dalle stelle, lasciandosi andare, liscio come sulla moto dei vecchi tempi, quando sfoggiava la simpatia che lo ha reso irresistibile, prima in coppia con il bolognese Pizzocchi, poi sul palcoscenico di Zelig. Simpatia che ha dato vita a slogan celebri, da “Pataca rap” a “Sburoni si nasce”, fino a “Una vita da pavura” e alla tipica “due maroni”, compresa la più poetica del “poveta” sensibile di “va dove ti porta l’apecar”. C’è da scommettere che sulla piazza soglianese Giacobazzi rinnoverà questo repertorio manifesto, nonostante i cinquant’anni l’abbiamo fatto evolvere in una comicità più riflessiva. Lo dimostra nel suo ultimo spettacolo “Un po’ di me”, presentato su molte piazze anche romagnole, dove fa emergere l’uomo prima del comico; con sincerità disarmante si addentra anche nella sfera più privata.

Biglietteria aperta dalle 16. (cla.ro.)

Info: 0541 785708

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000