Lunedì 05 Dicembre 2016 | 05:28

FILM FESTIVAL

Sul Titano il festival sboccia in autunno

Dal 24 ottobre all'1 novembre si terrà la terza edizione. Ospiti Claudia Cardinale, Kusturica, Olmi e Lucarelli

Sul Titano il festival sboccia in autunno

SAN MARINO. Il San Marino international film festival, giunto alla sua terza edizione, che si terrà dal 24 ottobre al 1 novembre, ha già un programma che è pronto a sorprendere. E tra le sorprese, l’annuncio che grazie al festival aprirà il corso triennale universitario di cinema sul Titano. Il direttore artistico Maurizio Zaccaro, impegnato al Ciné di Riccione, anticipa eventi e ospiti in cartellone. Primo fra tutti il noto regista americano David Warren, di “Desperate housewives”. Apertura il 24 ottobre con il concerto del regista Emir Kusturica, con il suo gruppo di 11 elementi, la No Smoking Orchestra. Il regista e musicista di Sarajevo proporrà le sonorità dei suoi film. E per onorare la sua presenza il 25 sarà proiettato il film “Ti ricordi di Dolly Bell?”, suo primo lavoro. Sempre il 25 arriverà l’ospite d’onore 2014 a cui sarà assegnato il Premio San Marino per il cinema, l’attrice Claudia Cardinale. Inaugurerà la retrospettiva dedicata al regista Luigi Comencini e il film d’apertura sarà “La ragazza di Bube”. Ospiti le quattro figlie del maestro, Cristina, Francesca, Paola ed Elena.

In questa nuova veste il festival avrà ogni giorno un grande evento accanto agli 8 film in concorso (uno al giorno), agli 8 film per la tivù, ai 16 film (2 al giorno) per le scuole del territorio (pullman a carico dell’organizzazione).

E il numero 8 si ripete sia nelle rassegne che negli eventi speciali. Primo fra tutti, il 30 ottobre, l’approfondimento sulla Prima guerra mondiale, di cui ricorre il centenario. Si comincerà la mattina con la proiezione per le scuole del film di Steven Spielberg “War horse” del 2011, seguito da “La grande illusione” di Jean Renoir e da “Charlot soldato” di Chaplin. E a sera gli interventi di Ermanno Olmi e Carlo Lucarelli, con a seguire le immagini esclusive dell’ultimo film di Olmi, “Torneranno i prati”.

E gli eventi proseguono con il concerto di Massimo Bubola che sempre il 30 presenterà anche i suoi due nuovi album inerenti la Grande guerra. Si esibirà poi Franco Piersanti, autore di circa un centinaio di colonne sonore per il cinema, la tivù, il teatro, la danza tra cui “Il commissario Montalbano”, che per omaggiare la presenza di Cardinale, assieme all’Orchestra dell’Istituto Musicale di San Marino, proporrà anche brani tratti dalle colonne sonore dei film da lei interpretati.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000