Lunedì 05 Dicembre 2016 | 13:28

ESTATE A RICCIONE

L'Aquafan di Costa? «Quello di sempre con qualcosa in più»

Il 3 agosto il clou della stagione: David Guetta

L'Aquafan di Costa? «Quello di sempre con qualcosa in più»

RICCIONE. La 28ª stagione di Aquafan che parte oggi non è una come le altre. È infatti la prima dopo il cambio della proprietà che vede ora al timone il gruppo Costa, lo stesso che gestisce Oltremare, l’Acquario di Cattolica e Italia in Miniatura. Ci saranno cambiamenti?

Lo chiediamo a Patrizia Leardini, direttore generale di Costa Parchi.

«Pochi cambiamenti. Aquafan è già un mito per i clienti. Ci sarà in più una grandissima interazione tra i 4 parchi romagnoli nonché con la rete nazionale delle strutture del Gruppo Costa. La nostra volontà è di creare una grande sinergia tra i nostri “gioielli” come Aquafan, che è sempre andato bene».

Dopo l’anteprima notturna di domenica scorsa con il dj Steve Aoki, parte oggi l’attività diurna del parco acquatico più famoso d’Italia, con i suoi 90 mila mq di verde sempre molto curati, con il solito ricco programma di eventi e di attività.

Il tema della stagione 2014 (nel lanciare tormentoni, novità e slogan, lo staff di Aquafan è sempre stato all’avanguardia, grazie a creativi come Pier Pierucci) è stato mutuato da Michele Serra, il cui libro “Gli sdraiati” ha fatto molto riflettere lo staff: vi si analizzano infatti le nuove generazioni che rappresentano il target principale di Aquafan. Condividendo la visione di Serra, Aquafan si offre come “patria adottiva” di tutti coloro che intendano... sdraiarsi. Sia che lo si faccia per lanciarsi in uno scivolo, sia che si utilizzino le migliaia di brandine che il parco dissemina al suo interno per favorire la comodità e il riposo dei suoi ospiti. Così, dicono da Aquafan: «A nostro parere, tutto questo ci può aiutare a creare un pretesto per una relazione con il concetto di “sdraiati” e per una riflessione su quello che il libro ci ha rivelato su questa generazione che, come sottolinea lo stesso Serra, vede il mondo da una posizione diversa rispetto a noi “eretti”».

Insomma l’estate 2014 in Aquafan è “sdraiata”. Serra ha “benedetto” l’iniziativa: «So che il vostro è uno sdraiarsi dinamico, in movimento. Buona estate a tutti voi».

Come sempre è matematico che la campagna diverrà virale grazie all’utilizzo dei social e anche attraverso un’attività di animazione appositamente dedicata, su cui lo staff del parco sta già lavorando da diverse settimane.

Compagna ideale per gli “sdraiati” è da sempre la radio. E la radio di Aquafan è da sempre la Deejay di Linus, Nicola Savino, Albertino, Rudy Zerbi con Laura Antonini e la giornalista romagnola Catia Donini. Non mancheranno la nuova edizione di “Ike”, la gara internazionale di bacio sott’acqua; le giornate a tema dedicate a Focus Junior, Focus Pico e Focus Wild; la 3 giorni del torneo nazionale di Magic, l’Apps day, L’Xbox Day.

E poi la notte: sabato 21 giugno l’anteprima dello Schiuma party (poi si terrà ogni giovedì sera a partire dal 10 luglio). Ovviamente non mancheranno i grandi eventi: in primis il live di David Guetta, fissato per domenica 3 agosto. (sa.ba.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000