Venerdì 09 Dicembre 2016 | 08:38

Più letti oggi

 

FESTIVAL COMICI EMERGENTI

Cabarettisti alla Corte di "Locomix"

Selezioni il 29 marzo, 5 e 12 aprile. Il 19 aprile la finale a San Marino

 Cabarettisti alla Corte di "Locomix"

RIMINI. Trenta comici pronti a salire sul palco con un obiettivo preciso: strappare una bella risata al pubblico in sala e un voto a loro favore. Il festival LoComix scalda i motori in attesa di affrontare un nuovo viaggio nella comicità emergente. Il teatro Corte di Coriano sarà la stazione di partenza della 14ª edizione, organizzata dall’associazione culturale sammarinese Locomotiva, in collaborazione con i Fratelli di Taglia. Destinazione finale, il teatro Concordia di San Marino che il 19 aprile ospiterà la finale.

Si preannunciano come vere e proprie maratone del divertimento le tre serate di selezione a Corte – sabato 29 marzo, sabato 5 e 12 aprile con inizio alle 21.15 – a cui prenderanno parte i cabarettisti ammessi. Durante ogni serata i comici si avvicenderanno sul palco con il compito di convincere a suon di battute, in otto minuti, giuria e pubblico. Ettore Mularoni di Locomotiva e Giovanni Ferma dei Fratelli di Taglia hanno presentato ieri le novità del festival, che si avvale della colonna sonora dal vivo dell’eclettico resident trio riminese Beati Precari.

Non è precario invece il successo che il festival ha dato ad alcuni comici che hanno testato il proprio talento nelle tredici edizioni precedenti: Marco Baz Bazzoni, Enrico Zambianchi, I Mancio e Stigna, Le Barnos, tanto per citarne alcuni.

«Trentuno aspiranti comici pronti a misurarsi con un pubblico protagonista nell’assegnazione del premio alla miglior esibizione di ogni serata – spiega Ferma –. Alla giuria di esperti, come sempre, il compito di selezionare gli otto cabarettisti che il 19 aprile si sfideranno nella finale a San Marino. Quest’anno la maggioranza dei comici selezionati arriva dall’Emilia Romagna (16 su 31) e per molti si tratta anche di un ritorno, e per noi questo è motivo d’orgoglio».

«La sfida che abbiamo lanciato ai cabarettisti – ha precisato Mularoni – è quella di presentarsi con pezzi originali, qualcosa insomma di non sentito. Non ci interessa chi imita Fiorello o altri comici già noti: cerchiamo originalità. Molti “usano” Locomix per sperimentarsi, per capire se funzionano o meno. Non sempre le esibizioni vanno come uno si aspetta».

Felice di ospitare il Festival al teatro Corte (che, ha anticipato Ferma, sarà presto anche sala di registrazione) è Fabio Fabbri, assessore al Bilancio del Comune di Coriano: «La gestione dei Fratelli di Taglia ha dato una sferzata al pubblico del nostro teatro. Siamo aperti a queste nuove iniziative e, con questi “chiari di luna”, ben vengano le sinergie».

Pubblico protagonista. Come ogni anno il pubblico delle selezioni sarà chiamato a partecipare attivamente alle serate, votando l’esibizione preferita e scegliendo il proprio beniamino, a cui verrà assegnato il Premio del Pubblico. Il pubblico sarà protagonista anche sul palco di Corte grazie alla LocoRiffa on demand. Gli spettatori che vorranno essere coinvolti in questo gioco collettivo potranno segnalare la loro disponibilità alla cassa del teatro e partecipare all’estrazione a sorte di 3 biglietti d’ingresso. I fortunati possessori dei tagliandi estratti si contenderanno i premi in palio sostenendo prove a sorpresa che faranno emergere con simpatia il loro temperamento artistico.

Risate a suon di musica. A dare ancor più ritmo alle risate sarà la musica dal vivo che farà da contrappunto alle esibizioni dei comici e ai siparietti dei presentatori Ettore Mularoni e Daniele Dainelli (Fratelli di Taglia). Riconfermati inquilini del palco di Corte i Beati Precari, ovvero Massimo Modula (voce e chitarra), Luca Manderioli (saxofoni e tastiere) e Giacomo Depaoli (percussioni e suoni).

Ingresso: 10 euro (platea) e 8 euro (galleria). La biglietteria apre nel giorno dello spettacolo alle 17.30.

Info: 0541 658667

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000