Venerdì 09 Dicembre 2016 | 14:30

Più letti oggi

 

TEATRO

"La discesa di Orfeo"

De Capitani torna con il suo terzo Tennessee Williams All'Alighieri di Ravenna da giovedì 20 a domenica 23

"La discesa di Orfeo"

RAVENNA. Elio De Capitani ha scelto il teatro Alighieri per riallestire la sua terza regia di Tennessee Williams e riallacciato il filo di un lavoro iniziato diciannove anni fa, quando Mariangela Melato e il teatro Stabile di Genova lo chiamarono a dirigere “Un tram che si chiama desiderio”, e ripreso nel 2011 con “Improvvisamente l’estate scorsa”. Williams è l’autore più rappresentativo del teatro americano, per primo ha portato sulla scena le debolezze del sogno di libertà del nuovo mondo.

Opera mai vista nei teatri italiani, “La discesa di Orfeo” è stata riletta dal Teatro dell’Elfo con gli occhi e con i corpi di chi ha assorbito dentro di sé il teatro e il cinema per rendere in scena la tragica tenerezza e il furore esistenziale di cui si nutre il testo.

È il capolavoro del grande drammaturgo americano noto in Italia come “Pelle di serpente”, dal titolo attribuito sui nostri schermi al film di Sidney Lumet, con Anna Magnani e Marlon Brando. Lo sfondo è l’America in crisi degli anni Trenta, alle prese con il proprio sogno infranto di modernità e ricchezza. Elio De Capitani con lo scenografo Carlo Sala ha immaginato uno spazio industriale, una sala prove di un’indefinita periferia urbana: è qui che la compagnia arriva per provare il testo di Williams. Muri grigi e spogli, grate di ferro che lasciano filtrare le luci della città. Gli interpreti, tutti sempre in scena, di volta in volta escono dal proprio personaggio per farsi “voci fuori campo” che letteralmente dicono le azioni e le intenzioni degli altri personaggi.

Una compagnia guidata da Cristina Crippa, con Edoardo Ribatto, Elena Russo Arman, Luca Toracca , Corinna Agustoni. Completano il cast Federico Vanni, Cristian Giammarini e Sara Borsarelli, Debora Zuin e i giovanissimi Carolina Cametti e Marco Bonadei. In scena da giovedì 20 a sabato 22 alle 20,30 e domenica 23 alle 15,30. Attori e regista incontreranno il pubblico sabato 22 marzo alle 18 alla sala Corelli del teatro Alighieri, incontro coordinato dal direttore artistico della stagione di prosa Marco Martinelli.

Biglietti in vendita presso la biglietteria del teatro Alighieri (via Mariani 2 Ravenna, tel. 0544 249244 / 55.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000