Martedì 06 Dicembre 2016 | 06:46

IL RACCONTO

Ilaria Alpi raccontata ai ragazzi

Esce il libro di Gigliola Alvisi sui mesi trascorsi dalla giornalista a Mogadiscio

Ilaria Alpi raccontata ai ragazzi

RICCIONE. Il racconto degli otto mesi trascorsi a Mogadiscio da Ilaria Alpi come inviata del Tg3, ricostruiti con fedeltà e precisione giornalistica, per la prima volta in un’edizione destinata ai ragazzi (a partire dagli 11-12 anni). Si intitola Ilaria Alpi, la ragazza che voleva raccontare l’inferno. Storia di una giornalista (ed. Rizzoli) il libro scritto da Gigliola Alvisi che uscirà nelle libreria domani, in concomitanza con il ventennale della morte di Ilaria che ricorre il 20 marzo. La prefazione è scritta da Mariangela Gritta Grainer, presidente dell’Associazione Alpi. «Ilaria non aveva alcuna intenzione di diventare un’eroina. Quello che voleva, era fare bene il proprio lavoro, farlo al meglio, meglio addirittura di quanto le venisse chiesto, e non perché fosse un’arrivista, ma perché quello era il suo modo di essere». In questo libro, Alvisi racconta ai ragazzi Ilaria Alpi e i suoi otto mesi in Somalia: dall’inchiesta sul traffico d’armi e di rifiuti tossici e l’intervista a Mussa Bogor, sultano del Bosaso, che probabilmente le sono costate la vita, all’attivismo per la difesa dei diritti delle donne, tra agguati e incontri toccanti con la gente del luogo, la cooperazione con i soldati di stanza a Mogadiscio, l’amicizia con Hrovatin e con altri giornalisti, l’autrice delinea il ritratto di una donna che con grande umanità ha saputo raccontare la Storia attraverso piccole storie di ogni giorno, in un Paese devastato dalla guerra civile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000