Mercoledì 22 Novembre 2017 | 10:28

RAVENNA

Da Venuti ai Marlene Kuntz
la festa della musica è qui

Il Pala De André ospita un ricco programma di concerti e spettacoli: attesi anche Modena City Ramblers e Gipsy Kings

Da Venuti ai Marlene Kuntzla festa della musica è qui


RAVENNA. Al via oggi al Pala De André la Festa provinciale dell’Unità di Ravenna, che sancisce tradizionalmente la fine dell’estate ravennate, con il suo programma di spettacoli. Gipsy Kings, The Legends, Mario Venuti, Marlene Kuntz e Modena City Ramblers sono i nomi più rilevanti di un cartellone che dura fino all’11 settembre.

Domenica 27 agosto il palco centrale sarà occupato dalla più recente incarnazione di un marchio che tra anni ’80 e ’90 ebbe grandissimo successo internazionale: Gipsy Kings. Il quintetto spagnolo si ispira alla tradizione zingara tzigana e al folklore latino, tra flamenco, rumba e infuocati riff di chitarre acustiche. Formato nel 1978 da componenti di due famiglie gitane andaluse residenti in Francia: i Reyes e i Baliardo, il gruppo ebbe grande successo con brani originali, come “Bamboleo” e “Djobi djoba”, e cover come “Volare” di Modugno e “One love” di Marley.

Alla fine di un’estate di grande successo, con i singoli “Caduto dalle stelle” e “Tutto questo mare”, tratti dall’album “Motore di vita”, arriva il 31 agosto Mario Venuti. Il cantautore catanese fondatore dei Denovo negli anni 80, come solista ha avuto una lunga e felice carriera tra pop e musica latina, soprattutto brasiliana, e negli ultimi due decenni ha piazzato molti successi in classifica, tra cui “Veramente”, “Fortuna” e “Crudele”.

Il 2 settembre la storica rock band italiana Marlene Kuntz porta a Ravenna il concerto incentrato sui suoi due album più importanti: “Catartica” e “Il vile”, rispettivamente del ’94 e ’96. Il quartetto cuneese è stato da allora fiero esponente del rock indipendente italiano, con altri otto album di buon livello, che coniugano il più ruvido rock di ispirazione americana, con testi in italiano di ottima scrittura.

Immancabili nel programma della Festa, i Modena City Ramblers, in programma il 6 settembre, con il concerto basato sul loro più recente album “Mani come rami, ai piedi radici”, realizzato in collaborazione con i Calexico.

Spettacoli che uniscono musica e show teatrali il 29 agosto con Le Sorelle Marinetti in “La famiglia canterina”, Joe Dibrutto il 1° settembre e Moka Club il 9 con il loro revival anni 70 e 80.


Per il cabaret vedremo Paolo Cevoli e Claudia Penoni il 26 agosto, e Maria Pia Timo, Maurizio Ferrini e Andrea Vasumi il 7 settembre. Revival italiano con I Nuovi Angeli il 3 settembre, e i Dik Dik il 10.


Programma completo, anche degli altri luoghi di spettacolo della Festa, su www.festaravenna.it. Ingresso sempre gratuito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000