9-11 GIUGNO

La notte (e l'alba) del liscio

La grande kermesse vedrà esibirsi Mirko Casadei, Moreno il biondo, Mirco Mariani e tanti illustri colleghi musicisti italiani e internazionali

Romagnolo, vota i tuoi beniamini!


RIMINI. Una sola non bastava. Si chiama “Notte del liscio” ma in realtà sono tre, dal 9 all’11 giugno. Troppa ciccia al fuoco, troppa musica da ballare per restringere il tutto in un “vestitino” striminzito di un giorno. Così la Romagna indossa le scarpe da ballo, mette su la minigonna e la migliore camicetta scollata, e si lancia per la seconda volta sulla pista della celebrazione festaiola delle sue radici sonore, della sua identità canora e danzerina, del suo modo unico e coinvolgente di farti girare la testa.
Sappi, gentile turista, che Regione, Apt e Comuni ti hanno organizzato la bellezza di 40 eventi sparsi in 20 località e quindi non hai scuse: ad almeno uno devi presenziare, meglio partecipare. Perché il “verbo” del liscio è proprio questo: prendere parte alla festa, sentirsi per un giorno romagnolo e tornare a casa con un minimo di “esse” strascicata, in modo da pronunciare correttamente il diktat: “lissio” e non “liscio”!
È la seconda edizione (la prima, svoltasi nel luglio 2016, ha visto coinvolte circa 30mila persone) ed è particolarmente significativa perché nel 2017 si festeggiano gli 80 anni di Raoul Casadei e ricorrono anche i 70 anni delle Edizioni Casadei Sonora, che raccolgono e custodiscono il prezioso patrimonio artistico del maestro Secondo Casadei: oltre 1000 brani “ereditati” da numerose orchestre italiane che li diffondono nelle loro serate. In occasione dell’anniversario, è stato lanciato il nuovo sito www.secondocasadei.com che permette di andare alla scoperta dello “Strauss della Romagna” e della sua arte musicale.
Il programma
Si parte venerdì 9 alle 21 all’arena Brancaleone a Ravenna. Riccarda e Raoul Casadei (rispettivamente figlia e nipote di Secondo Casadei, incontrastato maestro del liscio e autore di “Romagna mia”) daranno vita a una serata di ricordi, aneddoti e curiosità, assieme al giornalista musicale e dj radiofonico Massimo Cotto e a esponenti del mondo della cultura e del giornalismo che commenteranno insieme a Guido Casali (programming manager di Sky Arte), alcuni estratti del documentario in tre puntate dedicato al liscio, che verrà programmato da metà giugno proprio sul canale Sky Arte. La musica sarà affidata ad Andrea Mingardi e Cosa Folk con i Giovani dell’Accademia del folklore romagnolo.
Il 10 giugno i bagnini di Rimini (dal bagno numero 1 al bagno numero 150) offriranno ai loro ospiti un happy hour a ritmo di liscio, con i piedi sulla sabbia e il sole che tramonta.
Moreno a Gatteo
Si entra nel vivo la sera di sabato, col doppio appuntamento a Gatteo Mare e Bellaria Igea Marina. Sul palco allestito ai giardini Don Guanella di Gatteo, sotto la direzione artistica di Moreno “il biondo” Conficconi che guiderà la sua rinomata orchestra, si esibiranno i ballerini di alcune scuole di ballo romagnole. A seguire Mirco Mariani & Extraliscio: il musicista romagnolo si esibirà assieme alla Nuova Compagnia di Canto Popolare (che festeggia i 50 anni di attività), nonché al dj tedesco Shantel e al noto cantante e presentatore Pupo, grande amico di Moreno Conficconi. Madrina della serata sarà Riccarda Casadei.
Mirko a Bellaria
Lo spettacolo nella piazza Capitaneria di Porto di Bellaria Igea Marina, con la direzione artistica di Mirko Casadei, sarà incentrato sull’omaggio dei “forestieri” al liscio: da Roy Paci & Aretuska a Morgan, da Eugenio Bennato ai Khorakhanè. Ognuno a modo suo rifarà i classici del liscio. Molto atteso anche il momento in cui salirà sul palco il Casadei Social Club, un ensemble di oltre 20 elementi diretto da Mirko Casadei, che mette insieme giovani e virtuosi musicisti con personaggi storici del liscio e con ballerini. Gran cerimoniere, il “re” del liscio Raoul Casadei. Sul parco anche Ylenia Lucisano e Franco J Marino.
Fare il “dritto”
Per chi vuole fare il “dritto” – come si dice qui, ovvero andare avanti tutta la notte fino al giorno dopo – da non perdere anche i due appuntamenti all’alba di domenica 11 giugno (ore 6), con Mirko Casadei alla Zona Cesarini di Cesenatico (spiaggia libera di Villamarina di Cesenatico) e quello al bagno Corrado di Gatteo Mare, con Mirco Mariani & Extraliscio.
Il gran finale
In Romagna le feste finiscono con i fuochi d’artificio che, in questo caso, sono metaforicamente e soprattutto musicalmente affidati domenica sera, in Piazza del Popolo a Cesena, alla Orchestra Spettacolo Roberta Cappelletti e a Chicco Fabbri & Orchestra Varietà, che renderanno omaggio al maestro romagnolo Vittorio Borghesi, indimenticato protagonista della scena musicale romagnola, detto «il Paganini della fisarmonica» per il suo virtuosismo con questo strumento. Lui però, al contrario del violinista, ripeteva, eccome!
Info: www.notteliscio.it

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2017