Domenica 22 Ottobre 2017 | 22:42

MUSICA

Sulle strade di Percuotere la mente 2017

Dalla Gran Bretagna agli States, passando per la tradizione italiana

Sulle strade di Percuotere la mente 2017

Billy Bragg - Credit Anthony Griffin


RIMINI
L’America e l’Inghilterra hanno sempre influenzato la musica leggera italiana, almeno a partire dal dopoguerra. È questo rapporto quasi ombelicale che indaga l’edizione di quest’anno di “Percuotere la mente”, la rassegna della Sagra malatestiana di Rimini dedicata alla musica contemporanea.
Saranno sette gli appuntamenti, dal 7 giugno al 24 agosto, tra contaminazioni, folk e indie rock. Il prologo con Cat Power, poi Le Luci della Centrale Elettrica, The Divine Company, Billy Brag e Radical Face. E gli omaggi al cantautorato italiano, dagli autori genovesi all’eterno Lucio Battisti. Il tutto nella cornice della Corte degli Agostiniani.
Cat Power
Il prologo della rassegna, mercoledì 7 giugno, vedrà salire sul palco una tra le voci più importanti del nuovo songwriting americano al femminile, Cat Power, considerata tra le fautrici del “dark folk” ed eletta dalla critica internazionale come una delle più autorevoli interpreti dell’indie rock. Una fuoriclasse del suo genere.
Rimini-Genova
Il programma entra nel vivo nel mese di luglio, con un tris di appuntamenti che celebra la musica italiana. “Questi posti davanti al mare: Rimini chiama Genova” è il titolo della serata del 4 luglio organizzata in collaborazione con l’associazione culturale Interno4, che vedrà alternarsi alcuni dei più noti musicisti riminesi per un omaggio a Umberto Bindi, Fabrizio De André, Luigi Tenco, Gino Paoli e Bruno Lauzi. Sul palco Andrea Amati, Daniele Maggioli, Massimo Modula, Giuseppe Righini, diretti dal giovane Federico Mecozzi. Ospiti della serata: i Landlord e il cantautore veneziano-riminese Dany Greggio.
Da Genova all’Emilia con Le Luci della Centrale Elettrica, al secolo Vasco Brondi, che mercoledì 12 luglio si fermerà a Rimini con il tour dedicato al nuovo album, “Terra”.
Il ciclo “italiano” di “Percuotere la mente” si chiude con uno speciale omaggio a Lucio Battisti. In “Pensieri e parole”, martedì 25 luglio, la voce di Peppe Servillo reinterpreterà l’autore più intimo, lirico e personale della canzone italiana.
Usa-Gran Bretagna
Si torna alle atmosfere e alla cultura britannica con The Divine Comedy (domenica 30 luglio), il progetto musicale dietro cui si cela il cantautore nordirlandese Neil Hannon, che torna in Italia per presentare il suo nuovo lavoro, “Foreverland”. A creare un ponte tra Regno Unito e Stati Uniti sarà, domenica 6 agosto, Billy Bragg, cantautore britannico e attivista politico innamorato della musica americana, che torna in Italia per presentare il suo nuovo lavoro, “Shine a light”.
Chiusura con Radical Face, al secolo Ben Cooper, che giovedì 24 agosto farà tappa alla Corte degli Agostiniani per presentare il suo nuovo Ep, “Sunnmoonneclippse”.
Biglietti a 18 euro (a eccezione dell’appuntamento “Rimini chiama Genova”: 10 euro). Tutti i concerti avranno inizio alle 21.15. In caso di maltempo gli spettacoli si terranno al teatro Novelli.
Info: 0541 704294

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000