Venerdì 09 Dicembre 2016 | 10:34

Più letti oggi

 

LUTTO

È morto Vittorio Sermonti

Cittadino onorario di Ravenna

 È morto Vittorio Sermonti

RAVENNA. È morto mercoledì a Roma, all’ospedale Sandro Pertini, lo scrittore, attore, regista, Vittorio Sermonti. Aveva 87 anni: era nato il 26 settembre del 1929 a Roma, sesto di sette fratelli, da padre avvocato di modeste origini pisane, e madre di cospicua famiglia palermitana: da bambino, vedeva circolare in casa Vittorio Emanuele Orlando (suo padrino di nascita), Luigi Pirandello, Alberto Beneduce, Enrico Cuccia. Un suo fratello, Giuseppe, è genetista di fama mondiale. Era cittadino onorario di Ravenna sin dagli anni ’90. Sua una rilettura pubblica di Dante, partita proprio da Ravenna, che aveva avuto grande fortuna, girando numerose città italiane davanti a uditori di migliaia di persone, ben prima di quella televisiva di Roberto Benigni. La sua ultima opera, il romanzo autobiografico “Se avessero”, è stato nella cinquina finalista al Premio Strega. Pochi giorni fa il suo ultimo tweet in cui annunciava che si sarebbe preso una pausa dai suoi impegni e qualche giorno di riposo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000