Venerdì 09 Dicembre 2016 | 12:32

Più letti oggi

 

MUSICA

Laura Pausini annuncia una pausa da gennaio

Dopo lo slittamento del tour per problemi alla voce

Laura Pausini annuncia una pausa da gennaio

Foto tratta dal profilo Facebook dell'artista

SOLAROLO. Nei giorni scorsi, dopo avere girato al teatro Stignani di Imola il videoclip di Santa Claus is coming to town, brano di lancio del nuovo album natalizio Laura Xmas che uscirà il 4 novembre, Laura Pausini aveva annunciato che, a causa di una laringotracheite acuta, sarebbero saltate le prime 5 date del tour europeo, il cui inizio è slittato al 15 ottobre, a Londra. 

Il tour di “Simili”, il suo ultimo album in studio, doveva partire da Madrid venerdì 7 ottobre. Poi date previste Barcellona, Marsiglia, Parigi e in Lussemburgo. 

Sul suo profilo Facebook è poi comparso un nuovo messaggio: «Penso che da gennaio mi fermerò. Cancellerò tutti i miei impegni e inizierò a riposarmi almeno per 4 o 5 mesi. Se no crollo».

Una pausa necessaria dopo un periodo di lavoro davvero inteso, tra concerti, dischi e televisione. 

«Mi sento desolata. Mi sto curando da una settimana, sono una molto attenta alla gola, come sapete in tour non parlo fino alle 17 e non esco praticamente mai, sono “svizzera” così dicono i miei quando lavoro... ma è vero sono da sempre stata molto disciplinata. Per questo quando una settimana fa non stavo bene ho iniziato subito una cura che però non ha per niente funzionato nonostante fosse molto pesante» ha scritto Laura. 

«Il dottore aggiunge ancora mi ha detto che il 15 avrò di nuovo la mia voce e quindi non vedo l’ora che arrivi quel giorno. Sono molto dispiaciuta per chi si era organizzato per venire da fuori, ovviamente non potevo prevedere tutto questo... mi dispiace molto».

Laura ha fatto il possibile per cercare di recuperare le date: «Sto cercando di fare il possibile per recuperare tutte e 5 le date entro la fine di dicembre ma ad oggi non abbiamo trovato i palasport liberi quindi si lavora ancora per capire come e cosa fare. Comunque a breve dobbiamo decidere coi promoter locali e se non potrò recuperarle per mancanza di venue ovviamente vi informeremo subito e vi spiegheremo come verranno risarciti i biglietti... mi dispiace tanto». 

Successivamente F&P Group, organizzatore dei concerti, ha comunicato che a seguito della cancellazione delle cinque tappe europee (7 ottobre Madrid, 8 ottobre Barcellona, 10 ottobre Marsiglia, 12 ottobre Parigi ,13 ottobre Lussemburgo) non essendo stato possibile riprogrammarle, i rimborsi possono essere richiesti secondo le seguenti modalità:
- presso il punto vendita dove si è acquistato il biglietto
- contattando il servizio clienti dei circuiti di vendita online.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000