Lunedì 05 Dicembre 2016 | 01:23

IL GRANDE EVENTO

La "Notte del liscio" con 300 musicisti

Sono 30 le orchestre coinvolte in 21 località. Ben 500 i ballerini, in totale 60 spettacoli dal 20 al 24 luglio

La  "Notte del liscio" con 300 musicisti

30 tra orchestre tradizionali e band giovanili, più di 300 musicisti, 500 ballerini da tutta Italia, 21 località coinvolte per 60 spettacoli: sono i numeri dell’edizione zero della “Notte del liscio”, organizzata dalla Regione Emilia Romagna in collaborazione con i Comuni e le Associazioni, che dal 20 al 24 luglio invade, letteralmente, la Romagna, celebrando uno dei balli e alcune delle musiche più identitarie del territorio.

Il liscio, ballo di coppia (e di seduzione) per eccellenza, nato in Romagna alla fine del XIX secolo, oggi è famoso in tutta Italia il cui giro d’affari annuo complessivo si aggira tra i 18 e i 20 milioni di euro: «È un tratto distintivo e una musica popolare che intorno a se ha sempre grande fermento», ha spiegato la presidente di Apt, Liviana Zanetti.

Una celebrazione «non in chiave nostalgica, ma con uno sguardo al contemporaneo – ha affermato l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini – com’è testimoniato dalla presenza di artisti contemporanei del calibro di Goran Bregovic».

«Mi piace pensare a una musica senza frontiere – ha detto Bregovic – in cui la mia Orchestra incontrerà le più importanti e rappresentative Orchestre di liscio della Romagna». Il musicista serbo è a Rimini sabato 23 luglio con la sua personale reinterpretazione di alcuni brani di liscio, che culminerà in una “Romagna Mia”, assieme dall’Orchestra Mirko Casadei, i Khorakhané, il cantautore Cisco, Raoul Casadei e l’Orchestra di Moreno “Il Biondo”, oltre al punk da balera di Mirco Mariani & Extraliscio.

I direttori artistici della “Notte del liscio” Giordano Sangiorgi e Marco Barbieri hanno inoltre scritturato Frankie Hi-Nrg, Lo Stato Sociale, Massimo Bubola, Ridillo, i Vertigo, Ylenia Lucisano, Franco J. Marino, le fisarmoniche Cooperfisa, i Kachupa, i Minor Swing Quintet, il polistrumentista Pio Spiriti, il chitarrista Luca Allevi.

I concerti sono anche all’alba in acustica sulle spiagge di Cesenatico e Bellaria, senza dimenticare il gran finale del 24 luglio, a Cesena, con le orchestre romagnole che daranno vita ad una serata unica dedicata al ballo liscio con la partecipazione di scuole di ballo provenienti da tutta Italia.

Altro atteso appuntamento è la reunion dell’Orchestra Raoul Casadei, la “Casadei Social Club”, che apre le danze a Cervia il 21 luglio con un salto nel passato. «Sono 35 anni che non salgo su un palcoscenico – ha affermato Raoul Casadei – e sono 20 anni che non vedo alcuni dei musicisti con cui ho condiviso i palcoscenici di tutto il mondo». Sul palco con i Casadei, tra gli altri, Frankie Hi-Nrg, Ridillo, Massimo Bubola ect.

E ancora: incontri culturali sulla storia del liscio, come quello del 20 luglio a Savignano sul Rubicone con Raoul e Riccarda Casadei, dedicato a Carlo Brighi e Secondo Casadei; “Il viaggio delle innamorate” l’originale mostra fotografica itinerante allestita su un bus; i balli in spiaggia al tramonto e tanto altro.

Programma completo su: www.notteliscio.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000