Lunedì 05 Dicembre 2016 | 01:27

Una lunga notte romagnola

A Palazzo San Giacomo di Russi l’omaggio a Stecchetti in parole e musica

Una lunga notte romagnola

RUSSI. Ravenna festival 2016 dedica la giornata di oggi, domenica 26 giugno, al poeta Olindo Guerrini, nel centenario della morte, un’intera giornata ispirata alla sua poliedrica figura di scrittore, gourmet, ciclista, viaggiatore e fotografo. “Stecchetti” è un personaggio che rappresenta la quintessenza di una terra, la Romagna, ricca di contrasti e inquietudini, che non disdegna mai i piaceri sia della buona tavola che dell’attività fisica. E così ecco due appuntamenti profondamente romagnoli a Palazzo San Giacomo: al mattino la partenza alle 10 di “In bicicletta con Olindo” – appuntamento organizzato in collaborazione con Trail Romagna – un lungo itinerario (48 km) in bicicletta tra i luoghi guerriniani, «a zonzo per aie tra parole, musica e cibi dimenticati»; e alle 21.30 “La lunga notte romagnola”, con Ivano Marescotti che si cimenterà nelle irresistibili letture di Olindo Guerrini, seguito dal concerto di Moreno il Biondo & Orchestra Grande Evento e Mirco Mariani & Orchestra eXtraliscio. Marescotti leggerà i “Sonetti romagnoli”, pubblicati postumi dal figlio di Guerrini, Guido, e di gran lunga il componimento più noto di Stecchetti, almeno in Romagna, rispetto all’intera produzione in italiano. Iscrizione “In bicicletta con Olindo” 25 euro (incluso il percorso gastronomico), 15 euro invece per la serata. Info: 0544 249244.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000