Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 23:14

DONNE

Parla con lei: Marzano apre gli incontri riminesi

La nota filosofa sarà ospite del Coordinamento Donne il 26 febbraio

Parla con lei: Marzano apre gli incontri riminesi

Alessandra Pauncz

RIMINI. Terza edizione del ciclo di incontri dal titolo Parla con lei: dialoghi con le autrici. Sapienza contro violenza, promosso dal Coordinamento Donne Rimini in collaborazione con la Casa delle Donne del Comune di Rimini, la Biblioteca civica Gambalunga, la Cgil, l’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea e l’associazione Rompi il Silenzio, in vista della giornata dell’8 marzo, Festa della donna.


Le cinque presentazioni si svolgeranno nelle sale antiche della biblioteca Gambalunga e alla sala del Giudizio del Museo Tonini, a partire da venerdì 26 febbraio, proseguendo nei weekend di tutto il mese di marzo, per finire sabato 2 aprile, dopo la pausa di Pasqua.


Anche quest’anno, la rassegna intende dare voce alla ormai vasta e variegata produzione delle donne in diversi ambiti disciplinari, affrontando i principali nodi del presente: cinque incontri per riflettere sul reale significato della teoria del “gender”, riscoprire figure femminili nascoste negli archivi storici locali e internazionali, analizzare da una diversa prospettiva il drammatico problema della violenza di genere e affrontare questioni di diritto a partire da una prospettiva femminista.
Durante le conversazioni verranno presentati i testi di una filosofa, di una storica locale, di una psicologa che ha lavorato per anni in un centro di ascolto per uomini maltrattanti, di una nota giornalista e infine di studiose di diritto.


Si parte il 26 febbraio alle ore 17.30 nel Museo Tonini con la filosofa e deputata del Pd Michela Marzano, che presenterà il suo ultimo libro, Papà, mamma e gender (Utet, 2015).


La settimana successiva, domenica 6 marzo, sempre alle 17.30, questa volta in biblioteca, Alba Piolanti, con la collaborazione di Laura Falqui (specialista in arti visive) riscoprirà le figure femminili del casellario politico di Forlì nel suo Sovversive. Donne della provincia di Forlì schedate nel casellario politico centrale (Il Ponte Vecchio editore, 2015)


Si prosegue sabato 12 marzo, alle ore 17.30, sempre alla Gambalunga, con la psicologa Alessandra Pauncz, che parlerà della sua esperienza nel centro di ascolto per uomini maltrattanti, a partire dal suo ultimo libro Da uomo a uomo. Uomini maltrattanti raccontano la violenza (Erickson, 2015).


Venerdì 18 marzo, alle ore 17.30, ancora alla Gambalunga la nota giornalista Ritanna Armeni presenterà il suo ultimo libro Di questo amore non si deve sapere. La storia di Inessa e Lenin (Ponte alle Grazie, 2015).


Infine, sabato 2 aprile, ore 17.30, in biblioteca, Thomas Casadei e Orsetta Giolo presenteranno la raccolta di saggi Donne, diritto, diritti. Prospettive del giusfemminismo (Giappichelli, 2015).


A introdurre gli incontri saranno donne appartenenti alla società civile riminese, giornaliste, studiose o appassionate, per tracciare il variegato profilo delle autrici.


Tutti gli incontri sono a ingresso libero.


Per informazioni: Casa delle donne tel. 0541 704545 oppure Biblioteca civica Gambalunga tel. 0541 704486.