Mercoledì 28 Settembre 2016 | 08:52

Più letti oggi

MUSEI

Nuova guida Mic, ceramica alla portata di tutti

Faenza, realizzata anche una versione in inglese per i visitatori internazionali

 Nuova guida Mic, ceramica alla portata di tutti

FAENZA. Una nuova guida per il Museo internazionale delle ceramiche di Faenza. Da domenica le prime cinquemila copie, delle diecimila messe a preventivo, saranno a disposizione dei visitatori dello spazio ideato da Gaetano Ballardini oltre un secolo fa.

Il volume intitolato «Guida al Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza» (Emil edizioni, Pagine 192, 18 euro) è stato realizzato sotto la cura della direttrice Claudia Casali e della conservatrice Valentina Mazzotti. Una restyling di forma e contenuto che arriva otto anni dopo l'ultima pubblicazione di un volume simile. Quello in uscita nei prossimi giorni è una guida realizzata interamente a colori e per gli stessi curatori «è stata progettata come uno strumento agile corredato da molte fotografie per permettere una veloce consultazione e con un linguaggio alla portata di tutti».

Nello sviluppo del percorso della guida si ritrovano tutte le sezioni e i riallestimenti presenti nel Mic. A questi si aggiungono anche tre glossari in più. «Si tratta – spiega Casali – di uno di tipo tecnico, uno formale e uno decorativo. Lo abbiamo fatto per permettere al pubblico dei non specialisti di avvicinarsi al linguaggio della ceramica».

Altra novità rispetto all’edizione del 2008 è la presenza di testi bilingue. «Oltre alla versione italiana – conferma la direttrice – è stata realizzata anche una in inglese in modo da essere di ausilio ai sempre più numerosi visitatori internazionali del Museo».

La nuova guida è per Casali «un’opera corale. È stata realizzata grazie al contributo del nostro comitato scientifico, allargato al coinvolgendo dei tanti studiosi che curano le sezioni particolari».

In questo modo il Mic si dota di un prodotto editoriale che per il presidente uscente Pier Antonio Rivola «lo rappresenta in toto. Grazie al fondamentale contributo finanziario della Caviro, il museo può fregiarsi, per gli anni futuri, di un vero biglietto da visita che non passa e non rimane inosservato».

La presentazione al pubblico della nuova guida del Mic si terrà domenica 17, in occasione della festa di Sant’Antonio abate patrono della ceramica, a partire dalle ore 10.30 all’interno dello spazio museale di viale Baccarini. Una duplice festa, tradizionale ed editoriale, che proseguirà alle 16.30 con una visita guidata alla mostra del 59° Premio Faenza tenuta direttamente dalla direttrice Claudia Casali e alle 17 con il concerto della rassegna «Accoppiamenti giudiziosi» con la flautista Federica Lotti che interpreta musiche di Berio, Pasquotti, Fedele, Togni, Sciarrino, Ambrosini, Donatoni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000