Martedì 06 Dicembre 2016 | 15:01

LA MOSTRA

Ottomila fan in due giorni per Vermeer

Ottomila fan in due giorni per Vermeer

BOLOGNA. Nelle prime due giornate di apertura, “La ragazza con l’orecchino di perla” ha già totalizzato ben 8mila visitatori. la mostra promossa da Genus Bononiae, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna, da Intesa Sanpaolo, da Linea d’ombra con Segafredo Zanetti quale main sponsor, è stata ammirata da 4.315 persone sabato e da 3.405 la domenica. Nessun intoppo negli spazi limitati di Palazzo Fava, che ha retto bene all’urto. Il sistema di prenotazione ha funzionato bene e le attese sono state molto limitate anche per i visitatori che non avevano prenotato.

Un test fondamentale che consente di innalzare oltre i 200mila il limite massimo di visitatori possibili da qui al 25 maggio, data di chiusura della mostra.

Marco Goldin, curatore della mostra, non azzarda previsioni, comunque già da sabato è stato aumentato il numero giornaliero di biglietti in libera vendita alla biglietteria della mostra.

«È naturalmente consigliato acquistare il proprio biglietto in prevendita» chiarisce Goldin. Ma, con questo aggiustamento, anche se non si ha già in tasca il proprio tagliando, è possibile recarsi direttamente alla sede della mostra e acquistarlo lì, senza eccessive attese. Eventuali variazioni saranno comunicate tempestivamente al pubblico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000