Giovedì 08 Dicembre 2016 | 23:07

RIMINI 3 OTTOBRE

Scusi, lei: wanna be americano? L'evento che trasforma il centro storico in un episodio di "Happy days"

Musica, balli, animazione, gastronomia, trucchi, gare e tanto divertimento: il tutto all'insegna della spensieratezza degli anni Cinquanta

 Scusi, lei: wanna be americano? L'evento che trasforma il centro storico in un episodio di "Happy days"

A un anno di distanza, il centro della città di Rimini torna a riempirsi di colori e sonorità in perfetto stile anni Cinquanta: questo sabato 3 ottobre si ripete infatti Wanna be americano, l’evento che porterà indietro le lancette del tempo e farà immergere il pubblico nell’atmosfera entusiasta dell’epoca d’oro del Dopoguerra.

Alla sua seconda edizione, la manifestazione raddoppia per spazi e contenuti artistici: a fare da teatro agli show non sarà solo piazza Cavour, ma verranno coinvolti anche via Sigismondo, gli spazi della Vecchia Pescheria e i locali ed esercizi commerciali della zona, formando così un anello immaginario che vestirà a festa il centro storico.

«Dopo i buoni risultati ottenuti l’anno scorso, volevamo espanderci e migliorare il più possibile: i punti di intrattenimento saranno più numerosi e, coinvolgendo una trentina di locali, speriamo di mettere in piedi una serata che coinvolga più aspetti dell’epoca» afferma Gabriele Gugnelli, uno dei giovani organizzatori, il quale sottolinea inoltre la forte di volontà di coinvolgere il pubblico, non solo spettatore ma vero e proprio partecipante attivo della manifestazione.

In piazza, le danze verranno aperte alle 18 con il dj set di Gilberto Gattei: a seguire, stage e spettacolo di boogie woogie con Le Sirene Danzanti e Rimini Dance Company, intervallati dalle esibizioni delle Pepper Blondes e del Diavolo e l’Acqua Santa.

Dalle 22, la festa si sposterà alle cantinette: nella zona della Vecchia Pescheria, ogni locale allestirà una scenografia a tema per un’atmosfera unica, con in sottofondo il meglio della musica anni Cinquanta e Sessanta grazie alla performance di Dj Jumbo.

Via Sigismondo omaggerà invece le decadi precedenti, facendo da cornice ad artisti concentrati sugli anni Trenta e Quaranta: ad aprire la serata sarà qui lo swing dei Noi Duri, seguito da uno stage gratuito di burlesque con Freaky Candy; la scuola Swing For Fun coinvolgerà poi il pubblico con uno spettacolo di lindy hop mentre Dirty Flame incanterà i presenti attraverso i suoi giochi con torce e fuochi.

In più, per i più competitivi, sarà possibile sfidare i propri amici in due contest, che daranno la possibilità di vincere premi e sconti da utilizzare anche subito: il primo sarà da giocare a colpi di hula hoop, storico cerchio inventato proprio alla fine degli anni Cinquanta, mentre il secondo, realizzato in collaborazione con Rockabilla, vedrà sfilare e posare una ventina di ragazze, con trucco e parrucco a tema realizzato negli appositi stand in piazza, aperti a tutti e gratuiti.

Inoltre, stand di vestiti e accessori vintage, angolo per immortalare la serata con fotografie a tema, esposizione di moto e auto d’epoca e punti ristoro con i panini di America Graffiti, i dolci di Maky’s Cake, zucchero filato e tutto il meglio della gastronomia made in Usa.

In caso di pioggia, l’evento si svolgerà domenica 11 ottobre. Info e dettagli: www.wannabeamericano.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000