Domenica 04 Dicembre 2016 | 15:12

IL FESTIVAL

Tra Forlì e Rimini il "buon vivere" fa cultura

Domani ospiti Mario Tozzi, Max Paiella, Lella Costa, Maria Amelia Monti e Stefania Casini

Maria Amelia Monti

Maria Amelia Monti

FORLI-RIMINI. Mario Tozzi, Max Paiella, Lella Costa, Maria Amelia Monti e Stefania Casini alla Settimana del buon vivere. Il geologo apre la giornata di domani, 22 settembre, a Forlì: alle 10 all’Auditorium Cassa dei Risparmi incontro per le scuole aperto anche alla cittadinanza dal titolo “Tecnobarocco”, con presentazione scenica del libro omonimo e con Mario Tozzi. Attraverso molti esempi Mario Tozzi dimostra l'inutilità di bizzarri marchingegni che riteniamo indispensabili, e di cui potremmo fare a meno.

Sempre domani, alle 17.30, alla chiesa di San Giacomo di Forlì, l’incontro pubblico “Il punto di vista della virgola”, con Lella Costa, Maria Amelia Monti, Stefania Casini. Una rassegna di testimonianze al femminile sulla generosità, creatività, ma anche paranoie e costante bisogno di condivisione che rende quello delle donne un universo prezioso e fondamentale.

A seguire “Tumorate di Dio”, il racconto di un viaggio che vede in scena Maria Amelia Monti e Stefania Casini interpretare il testo omonimo di Casini e Monica Fantini.

Infine, alle ore 21, Lella Costa sarà in scena con “Il pranzo di Babette”. Costa porta il suo spettacolo a Forlì dopo averlo presentato a Expo2015 e offre uno sguardo al femminile sulla nutrizione, il cibo e le relazioni con il pianeta.

A Rimini, alle 21.30 alla Corte Castel Sismondo, Max Paiella, comico e imitatore ospite fisso della trasmissione di Rai Radio2 “Il ruggito del coniglio”, porta il suo spettacolo “Dov’è l’uscita?”. Una proposta per farla finita con le cattive abitudini, l’arroganza e l’ignoranza. In caso di pioggia si terrà al teatro Novelli.

 

Gli altri appuntamenti della giornata di martedì 22 settembre.

Alle 19 al chiostro dei Musei di San Domenico di Forlì “Per una nuova consapevolezza: canzoni e parole di cuore e di mente”. Un lavoro poetico-musicale interpretato dal Tam Tam Group e diretto dal maestro Paolo Ruocco.

Alle 21 alla Sala San Luigi di Forlì la proiezione del film “The rice bomber.  Il terrorista del cibo”, della regista taiwanese Cho Li. 

A Rimini, alle ore 10.30, all’Ipssc “Luigi Einaudi”, Andrea Maulini, esperto di comunicazione, conduce un incontro dedicato ai giovani sul tema dei social media.

Dalle ore 19, alla Corte del Castel Sismondo di Rimini, la Risto Serra del parco Cicchetti di Riccione porta in città la propria proposta di cucina biologica e biodinamica. Proposta che verrà replicata anche il giorno seguente, mercoledì 23.

La Settimana del Buon Vivere è sostenuta e organizzata da Comune di Forlì, Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, Camera di Commercio di Forlì-Cesena e Legacoop Romagna, in collaborazione con l'Associazione Punto e a Capo e IRST-IRCCS di Meldola e grazie alla passione di oltre 250 realtà tra associazioni, cooperative ed enti. Il programma completo e sempre aggiornato su www.settimanadelbuonvivere.it e fb.com/settimanadelbuonvivere.