Sabato 01 Ottobre 2016 | 03:29

Più letti oggi

ARRIVANO DAL MARE

Topo Gigio e la sua mamma per la festa finale

L'ultima giornata del festivalcon la consegna delle Sirene d'Oro

 Topo Gigio e la sua mamma per la festa finale

GAMBETTOLA. Ultima giornata del festival numero 40 “Arrivano dal Mare”.

Si annuncia una chiusura col botto, a cominciare dalla consegna delle prestigiose “Sirene d’Oro”, annuali riconoscimenti a personaggi di valore del mondo delle figure. A premiare, stamattina alle 11 al teatro Comunale di Gambettola, arriva il “padrino” dell’edizione celebrativa Topo Gigio, con la sua “mamma” Maria Perego arzilla 92enne.

A riscaldare l’atmosfera alle 9.30 in sala Fellini provvede il maestro Romano Danielli con Mattia Zecchi, insieme nel classico “Le disgrazie di Fagiolino”.

Poi la consegna in teatro di quattro Sirene internazionali che in questa edizione premiano tre festival e una compagnia. Riconoscimenti vanno dunque a Mobarak Puppet Festival (Tehran-Iran), a International Puppet Festival of Jerusalem (Israele), e ancora a Palestinian Puppet Festival (Gerusalemme, Palestina), fino alla compagnia “Hugo & Ines” (Perù), feconda coppia di artisti (lei, Ines Pasic, di origine bosniaca si è già fatta applaudire con una performance irresistibile). Un segno del festival Adm teso a continuare, nei prossimi 40 anni, rapportandosi con grandi manifestazioni internazionali, sottolineando il ricco operato proveniente da paesi “difficili”, di spiccata fonte creativa.

Terre, come si evince dai premi consegnati, vittime spesso di guerra che, attraverso l’universo delle figure, giocano un’importante carta di pace.

La festa esplode alle 15 con il “Carnevale dei burattini”. Una reunion di una ventina di compagnie, con esibizioni dislocate lungo vie e spazi del centro, ciascuna con una propria poetica e forma di spettacolo, per una gran parata di teste di legno.

A fungere da faro svettante è “Il Carro dei Burattini”, allegorico carro premiato nell’ultima edizione del Carnevale di Gambettola.

Anche la chiusura non sarà da meno; in sala Fellini alle 21.15 da non perdere “Biancaneve” storico spettacolo del Teatro del Carretto di Lucca, celebre debutto del sodalizio fra Maria Grazia Cipriani e Graziano Gregori.

Alle 22.30, teatro Comunale, la “sirena” peruviana Ines Pasic presenta “Azul” mostrando uno strepitoso uso di piedi e dita. Segue la festa conclusiva all’Ex Macello.

Info: 348 0342559

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000