Giovedì 29 Settembre 2016 | 01:54

CULTURA

Giornate europee del patrimonio

Un weekend di appuntamenti in tutta la Romagna

Museo di Rimini

Foto di Gilberto Urbinati

Le Giornate europee del patrimonio nascono nel 1991 grazie al Consiglio d’Europa e alla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le nazioni. Quest’anno si terranno sabato 19 e domenica 20 settembre.

RIMINI
Iniziano alle 10 di oggi le iniziative riminesi con la presentazione del catalogo “I documenti brindano” all’Archivio di Stato (piazzetta San Bernardino, 1), ingresso libero. Info: 0541 784474.
Per domani sono in programma due visite guidate (info: 0541 704421). La prima, alle 10, “Pesce, mare e…” conduce alla scoperta dei mosaici della Sezione archeologica del Museo della città.
Nel pomeriggio (ore 17) la seconda visita guidata, sempre nelle sale del museo, “Dalla cucina alla tavola. Frammenti del quotidiano” propone un viaggio intorno alle radici della nostra cultura alimentare.
A Santarcangelo, oggi e domani il Musas e il Met saranno aperti con ingresso gratuito (ore 16.30- 19.30) e sarà possibile acquistare i cataloghi delle mostre ospitate con lo sconto del 50 per cento. Info: 0541 624703.


FORLÌ
L’Archivio di Stato di Forlì-Cesena propone slide della mostra itinerante “Romagna fiorentina. Confini paesi valli”, nella sua sede di via dei Gerolimini 6, a Forlì, dove è anche aperta “Cibo di carta”, mostra virtuale sulla storia dell’alimentazione nel territorio forlivese. Info: 0543 31217.
La Fanzinoteca d’Italia (apertura: ore 14-18) propone in via Curiel 51, alle 20, l’incontro “Fanzine e tesi di laurea” e la mostra “Passione alimentare attraverso le fanzine italiane”. Info: www.fanzinoteca.it.
A Forlimpopoli (ore 17) nella Sala del Consiglio di piazza Fratti, conferenza “La lucerna con scena erotica da Forlimpopoli. Simposio, amore ed erotismo nel mondo romano” a seguire, aperitivo ”romano” al Maf (euro 10, max 30 partecipanti) e visite guidate alle 21 e alle 22. Info: 0543 748071.
Visite anche all'abbazia di San Benedetto in Alpe con degustazioni ispirate ai cibi degli antichi monasteri. Info: 0544 543711.
Aperture straordinarie a Forlì alla Pinacoteca e alla chiesa di San Giacomo, a Palazzo Romagnoli, al Museo ornitologico “Ferrante Foschi”.
Info: 0543 712602.
RAVENNA-IMOLA
Per le “Giornate europee del patrimonio”, a Ravenna il Mar darà in omaggio a tutti i visitatori il catalogo della mostra “La cura del bello”, realizzata nel 2008.

Palazzo Milzetti di Faenza propone oggi l’apertura dalle 8.30 alle 18.30 e un’apertura straordinaria serale dalle 20 alle 24. Domenica 20 settembre poi apertura dalle 8.30 alle 18.30 e alle 16 visita guidata gratuita con percorso tematico dal titolo “La cucina, le feste e i banchetti a palazzo”.
A Cervia invece, dalle ore 21 alle 24, si potranno visitare le bellezze storiche e conoscere i beni culturali della città – anche con visite guidate – tra cui il Palazzo Comunale e il Magazzino del Sale Torre.
A Russi a partire dalle ore 16 alla biblioteca Comunale c’è “Mangiare gnam gnam bere glu glu”, letture e laboratori per bimbi fino agli 8 anni.
Info: 0544 587656.
Domani alla Villa Romana un evento speciale dal titolo “Cibus”: i visitatori potranno prendere parte a visite guidate che per l’occasione approfondiranno gli stili di vita e le abitudini dei Romani in relazione al cibo.
Sempre per la giornata di domenica è prevista una visita guidata a Palazzo San Giacomo dalle ore 15 alle ore 18.30.

Info: 0544 587670.
A Imola infine, domenica 20 alle 10 ecco alle la “wikigita”, passeggiata alla scoperta di tredici monumenti cittadini, e alle 15 la visita a Palazzo Tozzoni.

CESENA
Le Giornate europee del patrimonio a Cesena invitano a visitare “La Malatestiana e il museo Lapidario ritrovato” oggi alle 15, domenica alle 10 e alle 16. Un altro itinerario guidato porta a scoprire gli antichi codici trascritti dai copisti di Malatesta Novello oggi alle 17, domenica alle 11.30 e 17.30 (euro 5-4. Info: 338 3730455).
Anche l’Archivio di Stato di via Montalti (sul retro della biblioteca) è aperto al pubblico oggi fino alle 13. Inaugura la mostra didattico documentaria “Pane e macinato a Cesena nel XVIII secolo”; tavole, pannelli illustrativi, documenti d’archivio sulla storia della coltura dei cereali e su un antico canale, per sei secoli anello trainante dell’economia agricola nella città.
Gatteo stasera dalle 20 alle 24 apre la biblioteca Ceccarelli e il prezioso Oratorio quattrocentesco di San Rocco, con visite guidate dalle 21.30 alle 23. (Info: 0541 932377).
E ancora, la Fondazione Balestra di Longiano mostra le sue collezioni dalle 20 alle 24; alle 20.30 nella corte del castello, “La notte della luna”, osservazione celeste. Info: 0547 665850.