Sabato 10 Dicembre 2016 | 09:51

I FUNERALI DEL JAZZISTA

L'addio a Marco Tamburini

La messa preceduta e seguita dalle sue musiche

L'addio a Marco Tamburini

CASTEL MAGGIORE (BO). Colleghi del calibro di Fabrizio Bosso, Paolo Fresu o Cesare Cremonini, e soprattutto tantissimi giovani studenti di musica hanno partecipato oggi pomeriggio ai funerali di Marco Tamburini, 56enne trombettista jazz cesenate morto venerdì a Bologna in seguito a un terribile incidente motociclistico. La chiesa di San Bartolomeo di Bondanello, a Castel Maggiore, dove il trombettista viveva con la moglie Cristina e le due figlie di 23 e 16 anni, Francesca e Camilla, era davvero gremita. Commosso il saluto del parroco, don Marco Bonfiglioli, che era molto legato all’artista. Infatti Marco ogni anno organizzava un concerto per la parrocchia. La messa è stata preceduta e seguita da musiche dello stesso Tamburini, originario della frazione di Sant’Egidio a Cesena.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000