Lunedì 26 Settembre 2016 | 02:14

L'EVENTO

Semprini e il Boss, "fratelli" on stage

Il rocker riminese con Springsteen ad Asbury Park in New Jersey per il concerto benefico "Light of day"

Semprini e il Boss, "fratelli" on stage

RIMINI. C’è chi suona nel garage o nella cantina di casa; chi lo fa nei locali; chi arriva a suonare su un palco vero. Ma quando si suona on stage in America insieme a Bruce Springsteen, be’ si realizza il sogno di molti di quelli di cui sopra.

È il caso del riminese Lorenzo Semprini, leader della rock band Miami & the Groovers, che organizza ogni anno i “Glory days” dedicati al Boss, e che è riuscito ad entrare nel novero dei musicisti che partecipano al “Light of day”, tour perpetuo di rocker che raccolgono fondi per beneficenza.

Ebbene, Semprini ha preso parte al concerto finale che si è svolto ad Asbury Park nel New Jersey, nei luoghi dove è nato Bruce.

Sabato scorso Lorenzo, insieme a tanti altri (tra cui Mike Peters degli Alarm, John Rzeznik dei Goo Goo Dolls, Willie Nile, Jesse Malin, Garland Jeffrey), è salito sul palco per i bis insieme a Springsteen al Paramount Theatre di Asbury Park.

Semprini è stato invitato, per la quinta volta, a partecipare all’edizione americana e ha raccolto anche ottimi consensi tra il pubblico nei suoi due set che lo hanno visto suonare al mitico Stone Pony e al Langosta Lounge di Asbury Park, insieme a Vini Lopez, ex batterista della E Street Band, già ospite a Rimini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000