logo_extra Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

MUSICA A SOGLIANO

Anastacia “evolution”. Voce, musica, energia e tanta personalità

L’artista americana in concerto in piazza Matteotti. «In questo nuovo disco sono completamente io»

di CLAUDIA ROCCHI

04/07/2018 - 10:15

Anastacia “evolution”. Voce, musica, energia e tanta personalità

SOGLIANO. L’Evolution tour di Anastacia che prende il volo stasera alle 21, in un turbine di musica, voce, spettacolo, sulla piazza Matteotti di Sogliano, è un evento da ricordare nell’estate. È un’occasione unica in regione per ascoltare e vedere vivere sul palco Anastacia, anima e corpo, splendida pop star nata a Chicago, 50 anni a settembre, regina di talento contagioso, voce dalle scale impossibili, una bionda dalle venature nere che sembra poter chiedere tutto. Ma ancora prima della star, Anastacia conquista con la sua personalità da gran donna che travalica ogni immagine patinata. Conquista per la sua positività, prima in lotta con il morbo di Crohn, poi con il cancro al seno, ma ad ogni rientro più energica. È una voce positiva per ogni donna (e uomo) che deve battersi come lei, contro qualcuno e qualcosa. L’ha cantato in “Welcome to my truth” (dal terzo album “Anastacia” del 2004) dove dice: «La mia vita s’è girata, ma io sto ancora vivendo i miei sogni, io amo ancora». A uno spirito positivo aggiunge una simpatia solare tangibile anche quando afferma la sua passione per l’Italia, e per i colleghi italiani. Ha collaborato con alcuni, come con Eros Ramazzotti e Umberto Tozzi; più volte ha ribadito il desiderio di duettare con Laura Pausini. Se è grata all’Italia, ha più il dente avvelenato verso la patria a stelle e strisce. «Sin dopo il primo album credo sia successo qualcosa – ebbe a dire. Quando andavo in tv le mie canzoni non passavano in radio. Dal secondo disco mi sono sentita rifiutata, il terzo neanche volevo che uscisse in America. Oggi, guardandomi indietro, trovo però qualcosa di positivo: ho molta più libertà oltreoceano». La scaletta odierna fa leva sul travolgente “Evolution”: «Durante la scrittura non mi era chiaro quanto mi fossi ritrovata – ha raccontato – solo dopo averlo ascoltato ho capito quanto il disco mi rappresenti. In Evolution sono completamente io». Un giorno ad Amsterdam da una camera di albergo sentiva alzarsi il suono del suo hit “I’m outta love”, ha bussato e ha trovato due ragazze che cantavano a squarciagola, incredule nel vedersi Anastacia davanti. «Abbiamo cantato e ballato insieme come pazze». È pronta a rifarlo stasera col pubblico di Sogliano cantando pure “Left outside alone”, “My everything”, Caught in the middle” “I can feel you” e un’altra quindicina di pezzi energici come è lei. Biglietteria dalle 15, cancelli dalle 19.

Info: 329 0058054

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c