IERI MATTINA

In fuga dai controllori bus: resta ferito

Cesenate 17enne a Riccione

28/01/2018 - 15:47

In fuga dai controllori bus: resta ferito

Controlli della Pm su un bus

RICCIONE. Mattinata ad alta tensione, ieri mattina, per un gruppo di ragazzi in fuga dai controllori di Start Romagna sul bus numero 11.
Erano circa le 11 quando l’autobus, in partenza da Rimini e con destinazione Riccione, è giunto all’altezza del porto. Qui l’autista, come accade sempre quando avvengono le verifiche dei biglietti, ha aperto solo la porta anteriore per permettere l’ingresso dei controllori. A quel punto sul mezzo pubblico si è scatenato il finimondo. I ragazzini, privi del necessario ticket, hanno cercato in ogni modo di sfuggire agli addetti della Start e a una probabile e salatissima multa. A un certo punto si è anche acceso un parapiglia quando i controllori hanno cercato di acciuffare i “portoghesi” mentre questi tentavano in ogni modo di lasciare l’autobus di linea.
A un certo punto, in qualche modo, i ragazzi sono riusciti a forzare una porta e a scendere dal mezzo pubblico. Ma i controllori non si sono dati per vinti e hanno dato inizio a una vera e propria caccia all’abusivo per le strade della città.
I giovanissimi una volta a terra si sono divisi, alcuni però hanno preferito rimanere in gruppo. Una volta giunti in via Galli, una parallela del portocanale, alcuni ragazzini sono entrati nel cortile di una palazzina sempre con le “giacche blu” alle calcagna. Qui, uno dei minorenni, nel tentativo di far perdere definitivamente le proprie tracce, ha scavalcato la recinzione dell’abitazione ma è caduto violentemente a terra. Le sue condizioni sono subito sembrate gravi, tanto da richiedere l’intervento del 118 con ambulanza e auto medicalizzata al seguito. Le condizioni del ragazzo, dopo la visita da parte dei sanitari, sono fortunatamente apparse meno gravi del previsto. Così è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale.
Sul luogo dell’incidente è arrivata anche una pattuglia della polizia municipale di Riccione. Gli agenti hanno identificato tutti coloro che erano sul posto. E ora stanno portando avanti le indagini per cercare di identificare tutti i componenti del gruppo di ragazzini in fuga dal bus per evitare il controllo dei biglietti. 

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c