Martedì 27 Settembre 2016 | 10:43

IN MONTAGNA

Tre persone soccorse in poche ore

Escursioni a funghi con feriti

Tre persone soccorse in poche ore

I soccorsi

Passo la Calla, 52017 Stia AR, Italia

ROMAGNA. I tecnici del Soccorso Alpino sono stati impegnati oggi in tre interventi di soccorso. Due in provincia di Forlì Cesena, uno in provincia di Rimini.
Il primo intervento nei boschi della Valmarecchia, nel comune di Sant'Agata Feltria, provincia di Rimini. Approfittando della giornata di bel tempo, un uomo di 56 anni di Novefeltria (Rimini) ha deciso di andare a tartufi. Intorno alle 12 è scivolato a causa del terreno impervio e bagnato, riportando una frattura alla spalla. Lo stesso ha allertato subito il 118 che ha a sua volta attivato la macchina dei soccorsi. Per raggiungere l'uomo è stato richiesto l'intervento del Soccorso Alpino. Sono arrivate sul posto due squadre della stazione di Monte Falco: una in turno operativo presso il proprio presidio in comune di Talamello e la seconda da San Piero in Bagno, per un totale di sei tecnici. I soccorritori hanno raggiunto l'ambulanza del 118 e coadiuvato il personale nell'attesa dell'arrivo dell'elicottero proveniente da Ravenna. L’intervento si è concluso poco dopo le 13.30.

Nel contempo in località Passo della Calla (Campigna, Forlì Cesena) una donna di anni 68 di Meldola (Forlì Cesena) in escursione nel bosco per raccogliere funghi, è scivolata sempre a causa del terreno bagnato dalle ultime piogge. Si è fratturata l’arto inferiore destro. Per raggiungere la persona infortunata, il Corpo Forestale dello Stato di Campigna presente sul luogo dell’incidente ha richiesto l'intervento di una squadra del Soccorso Alpino della Stazione Monte Falco, partita da Santa Sofia. Sul posto anche l’ambulanza del 118 Romagna Soccorso con personale medico specializzato partita dal punto di primo intervento di Santa Sofia. Il recupero della donna è stato eseguito con barella portantina all’interno del bosco. La paziente è stata trasportata sulla strada provinciale e consegnata dai tecnici del Soccorso Alpino al personale del 118. L’intervento si è concluso alle ore 14,15.
Contestualmente nelle vicinanze, in località Poggione (Passo della Calla) si è svolto un terzo intervento del Soccorso Alpino. Coinvolta sempre una persona residente a Firenze, caduta nel bosco, dove si era recata per la ricerca di funghi. A causa della caduta, l’uomo ha riportato una frattura all’arto inferiore. Essendo una località di confine tra Romagna e Toscana lungo il sentiero "00" è intervenuta la Squadra del Soccorso Alpino Toscano monte Falterona, salita da Stia. I tecnici del Soccorso Alpino hanno immobilizzato e stabilizzato il paziente, conducendolo fino al Passo Calla e consegnandolo ai sanitari del 118 di Arezzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000