Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 19:16

LUCI ROSSE

Ancora sigilli ad un centro massaggi asiatico

Ancora sigilli ad un centro massaggi asiatico

CESENA. Natale senza massaggi a luci rosse per i clienti che, anche tramite pubblicità sul web, erano venuti a conoscenza delle prestazioni a disposizione di un centro massaggi cinese già in passato finito nel mirino degli investigatori. Falso e favoreggiamento della prostituzione in un locale pubblico sono le accuse che un uomo di 28anni ed una donna di 41, tutte e due cinesi e residenti a Cesena, dovranno sostenere in futuro a processo. la Squadra Mobile di Forlì, coordinata dal pm Filippo Santangelo, ha posto i sigilli di sequestro (firmati dal gip Monica Galassi) al centrto che si trova in via Zuccherificio alla vigilia di Natale. Nel prosieguo di una lunga e complessa operazione volta ad eliminare dal mercato i centri asiatici di estetica che praticano servizi extra a luci rosse per la clientela che ne faccia richiesta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000