Martedì 06 Dicembre 2016 | 16:59

INDAGINE DELLA POLIZIA

Massaggi "cinesi" a luci rosse: chiusi due centri, arrestata una donna

CESENA. Massaggi orientali con “extra” a luci rosse. Altri due centri “estetici” a conduzione asiatica sono stati sigillati nelle ultime ore dalla Squadra Mobile e dal Commissariato di Polizia. Gli investigatori hanno proseguito in un’indagine che già a febbraio aveva portato all’arresto di 5 persone ed alla chiusura di una quindicina di centri massaggio in tutta la provincia.

W.A., 38enne residente a Cesena, è finita in manette con accuse legate allo sfruttamento della prostituzione. Il gip Luisa Del Bianco ha convalidato oltre al suo arresto anche il sequestro degli esercizi commerciali che si trovano in viale Oberdan a Cesena ed in via Saffi a Cesenatico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000