Lunedì 05 Dicembre 2016 | 13:32

JOBS ACT

Sciopero generale, sindacati soddisfatti

Adesione alta nelle aziende

Sciopero generale, sindacati soddisfatti

CESENA. Si dicono ampiamente soddisfatte Cgil e Uil cesenati per la portata locale dello sciopero generale nazionale e della manifestazione sindacale territoriale. La protesta era indetta dalle due confederazioni sindacali sui temi centrali della vita politica ed economica del Paese: «Il Jobs Act che cancella diritti per i lavoratori ed aumenta la precarietà, la legge di stabilità e le politiche economiche del Governo Renzi che nulla fanno per lo sviluppo del paese e per creare lavoro, la Pubblica Amministrazione che non rinnova nemmeno il contratto per i suoi dipendenti». Adesione alta allo sciopero nelle maggiori aziende cesenati. Con percentuali del 100% alla Coop Muratori e del 95% alla Trevi (edilizia); 90% alla Sacim, 85% alla Celbo, 93% alla Fira ( metalmeccanici); 70% all’ Avicoop e 50% alla Orogel (agroalimentare); 75% Vicini e 50% Baldinini (calzaturiero); 100% Slemensider, oltre 60% Camst (commercio) . Ottime percentuali di adesione allo sciopero nella sanità e negli enti locali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000