Giovedì 29 Settembre 2016 | 15:32

CESENATICO

Bomba in spiaggia

Area transennata

Bomba in spiaggia

CESENATICO. Allarme bomba a Cesenatico, sulla spiaggia di Ponente. L’acqua dell’Adriatico ha restituito ancora una volta un residuato del periodo bellico. Si tratta di una piccola ogiva. All’apparenza molto consumata dal temo e corrosa dal sale del mare. Potenzialmente, quindi, ben poco pericolosa. Ma che ha attirato comunque l’attenzione di alcune persone a passeggio per la zona di spiaggia a fronte della colonia belelli, in zona Ponente.

L’allarme è stato recepito in mattinata dagli uomini della Capitaneria di porto di Cesenatico.

I marinai della Guardia Costiera hanno preso atto della potenziale pericolosità dell’ordigno, che è stato fatto vedere anche ad occhi molto esperti.

Le possibilità che esploda e che faccia male a qualcuno sono veramente risibili. Malgrado questo, come normalità, sono state adottate tute le procedure di sicurezza del caso. L’area è stata recintata in maniera ben visibile. Il sindaco come sempre in questi casi è stato chiamato in causa per emettere una specifica ordinanza che impedisca alle persone di avvicinarsi a quel luogo rischiando.

Il periodo autunnale e le mareggiate che il meteo potrebbe portare con sé hanno reso i tempi di risoluzione della problematica più rapidi del solito. Già questa mattina infatti gli artificieri saranno sulla spiaggia di fronte alla ex colonia (la bomba è ad una decina di metri dal mare) per rimuovere l’ordigno e ripristinare le normali condizioni di sicurezza della zona balneare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000