CESENATICO

Recuperato cadavere a galla in mare

22/09/2014 - 19:11

Recuperato cadavere a galla in mare

CESENATICO. Un turista è morto in mare facendo il bagno. E’ successo oggi pomeriggio a Villamarina in corrispondenza del bagno n. 47: il gestore dello stabilimento balneare ha contattato la Sala Operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Cesenatico, per segnalare il recupero, effettuato da due passanti, del cadavere di un uomo. Sul posto una pattuglia della Guardia Costiera, oltre al personale del 118, che ha tentato invano di rianimare l’uomo. Il malcapitato, 69 anni, era in vacanza a Villamarina da diversi giorni con la propria moglie ed un gruppo di amici. Testimoni intervenuti nell’immediatezza del fatto, hanno dichiarato di aver visto galleggiare il corpo in acqua per diversi minuti prima del recupero. Al momento non si conoscono i dettagli di quello che ha tutti gli elementi per essere classificato come sfortunato incidente dovuto ad un malore. In un periodo dell’anno in cui i bagnanti sono pochi ed il servizio estivo di salvataggio non c’è più. Sono comunque in corso gli accertamenti per la determinazione delle possibili cause del decesso.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c