Lunedì 05 Dicembre 2016 | 11:30

EVASIONE

Pallets: fatture false per 11 milioni di euro

Pallets: fatture false per 11 milioni di euro

CESENA. La Guardia di Finanza di Cesena ha concluso una verifica fiscale nei confronti di una società cesenate operante nel settore del commercio all’ingrosso di imballaggi in legno, contestando l’uso di fatture false per quasi 2 milioni euro.

Otto le verifiche fiscali eseguite nel periodo di 3 anni per questo filone d’inchiesta che ha portato nei confronti di altrettante aziende, tutte operanti nel settore del commercio degli imballaggi in legno, a visualizzare costi fittizi per circa 11,5 milioni di euro ed un’Iva non versata alle casse dello Stato per appunto oltre 2 milioni di euro.

Il sodalizio criminale è composto da 18 soggetti ed altrettante società.

Gli imballaggi in legno, chiamati anche pallets o bancali, sono beni durevoli con un proprio mercato gestito da aziende specializzate ed ampiamente sviluppato nelle più importanti zone industriali del territorio nazionale e vengono utilizzati per mobilitare il 90% delle merci, incidendo sul prezzo del prodotto finale al punto che ogni consumatore, insieme ai prodotti acquistati, sostiene mediamente il costo di quattro bancali all’anno. Cesena è uno snodo commerciale del traffico su gomma e di merci con rilevanza europea. Per questo era stata scelta come punto di partenza per cercare di evadere il fisco utilizzando i bancali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000