Lunedì 26 Settembre 2016 | 17:36

MERCATO SARACENO

Prende in ostaggio l'ospedale

Prende in ostaggio l'ospedale

L'interno dell'ospedale

MERCATO SARACENO. Un 43enne tossico dipendente di Mercato Saraceno, G.L., ha terrorizzato per due ore l'ospedale Cappelli del comune valligiano. Armato di pistola e coltello serra manico ha minacciato il personale sanitario dell'ospedale per ottenere della morfina. L'uomo è stato arrestato dopo due ore di estenuante trattativa da carabinieri in tenuta anti sommossa. Ora si trova a

disposizione dell'autorità giudiziaria al carcere della Rocca di Forlì.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000