TRIBUNALE

Agente ed assicurazione a processo per il raggiro a due anziani

10/01/2014 - 22:20

Agente ed assicurazione a processo per il raggiro a due anziani

CESENA. Aver raggirato facendo stipulare delle polizze inutili due coniugi cesenati anziani con dei deficit cognitivi dovuti a malattie ed età.

Il Gip Alessandro Gnani oggi pomeriggio in Tribunale a Forlì (pm Antonio Bartolozzi) ha deciso di rinviare a giudizio il broker L.B. di 46 anni chiamando in causa per la responsabilità sull’accaduto anche la assicurazione per la quale lavorava come agente generale. I due anziani, ultra ottantenni, avevano anche stipulato dei mutui per pagare delle assicurazioni. Il loro avvocato difensore ora chiede un risarcimento da 150 mila euro.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c