Sabato 01 Ottobre 2016 | 19:12

Più letti oggi

VILLACHIAVICHE

Antenna: la protesta arriva al muro contro muro

CESENA. Diventa un muro contro muro dai toni esasperati la protesta contro l’antenna Tim in fase di costruzione a Villa Chiaviche. Questa mattina un residente (e confinante con il sito di costruzione) ha bloccato con il suo furgone prima la bretella-gronda, poi la pista ciclabile. Si è sdraiato dietro alle ruspe ed alle betoniere al lavoro per impedire lo svolgimento del cantiere. Il tutto è iniziato attorno alle 9. A mezzogiorno la zona era circondata da polizia, carabinieri e polizia municipale. Su posto anche il sindaco con parte della giunta. La richiesta era quella di sospendere il cantiere con il protagonista primo del blocco di protesta che rischia denunce penali d’ufficio.

Ieri sera il comitato che protesta contro l’antenna aveva presidiato con i suoi striscioni fino a notte alta la zona del cantiere in via cerchia di S. Egidio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000