Giovedì 29 Settembre 2016 | 22:23

SULLA E 45

Evade dai domiciliari e muore sull'auto rubata

Evade dai domiciliari e muore sull'auto rubata

CESENA. Aveva raggiunto la moglie dopo essere evaso dagli arresti domiciliari. Su un’auto rubata ieri notte i due viaggiavano in direzione Ravenna, sulla E45. Si sono fermati in una piazzola a San Vittore. Perché lui, A.C., 47 anni, stava male. Assieme alla moglie ventenne ha dormito nella vettura. Poi, stamattina dopo aver fatto colazione in un’area di servizio a poca distanza, non è stato in grado di rimettersi in viaggio. Si è messo in auto a riposare per rimprendersi da quello che invece era un malore che lo avrebbe ucciso. Quando è stato chiamato il 118, il 47enne (con numerosi precedenti di polizia) era già morto da un’ora e mezza. La moglie si è accorta in ritardo che per lui non c’era più nulla da fare ed ed anche la sua posizione è sotto indagine da parte della Polstrada di Bagno di Romagna che indaga sull’accaduto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000