logo_extra Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

CESENATICO

Nuotata in mare tra Zadina e Ponente per 170 resistenti

Tra gli uomini il primo a coprire i 2,6 km è stato Luca D’altri in 37 minuti e 11 secondi

01/08/2018 - 06:35

Nuotata in mare tra Zadina e Ponente per 170 resistenti

CESENATICO. Trofeo Romagna Acque libere 2018: successone con oltre 170 concorrenti di ogni età che si sono misurati nuotando sulla distanza in mare. Si sono dati appuntamento domenica scorsa, presso la Congrega velisti, per disputate una prova valida come campionato regionale e suddivisa in tre fasce di età. Alle 10 c’è stata la partenza esordienti B (ragazzi del 2006, 2007 e 2008), sulla distanza di 800 metri. In campo femminile, ha vinto Gloria Moruzzi, portacolori della Uisp Forlì-Cesena, che ha preceduto Giusy Belperio (Rari Nantes Romagna). Tra i maschi, prima piazza per Andrea Urbini, davanti a Francesco Cottonaro (entrambi di Rari Nantes Romagna). A seguire, c’è stata la partenza dei nuotatori agonisti (nati dal 2003), che si sono cimentati sulla distanza distanza dei 2.600 metri. Tra le ragazze si è imposta Giulia Arfellini (col tempo di 32 minuti e 20 secondi), della società “Cervia nuota”: ha preceduto le compagne di squadra Elena Sofia Foiera, e Xamira Lucchi. In campo maschile Mattia Biscaglia (31 minuti e 55 secondi), anche lui di “Cervia nuota”, ha battuto Marco Biscaglia e Luca Pellegrini, del “Rari Nantes Ravenna”. Alle 11 si è svolta la prova Master, sempre su un percorso di 2.600 metri, da Ponente a Zadina e ritorno, parallelamente alla costa. Tra le donne si è imposta Clelia Bartolomei (38 minuti e 50 secondi), della “Garden Rimini”, che ha sopravanzato Alice Balducci (Uisp Forlì-Cesena) e Susanna Rinaldini (“Garden Rimini”). Tra gli uomini il primo assoluto è stato Luca D’altri (“Seven Master”), che ha coperto la distanza in 37 minuti e 11 secondi, lasciandosi alle spalle Fabio Strocchi e Fabio Pantieri (entrambi della Uisp Forlì-Cesena).

A curare la logistica la Congrega Velisti di Cesenatici che a messo a disposizione i servizi e offerto a fine gara un pasta party a tutti i partecipanti con lo sponsor “Miele Praconi”. L’Avis Forli Cesena ha offerto i premi alle prime 6 società classificate e organizzato l’animazione per i più piccoli.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c